Uno studente dell'Istituto Tecnico Commerciale Einaudi-Giordano di San Giuseppe Vesuviano è risultato positivo al coronavirus: e così è scattata la serrata per l'intera scuola fino al 4 ottobre, in attesa della sanificazione di tutta la struttura e delle indagini dell'Asl con annessi tamponi di controllo. Lo ha comunicato il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, che ha sottolineato ancora una volta l'importanza di rispettare le regole anti contagio ai suoi concittadini.

"Questa mattina mi è stata comunicata la positività al covid di un alunno frequentante l'Istituto Einaudi-Giordano, a cui auguro una pronta guarigione", ha spiegato Catapano, "Senza esitazione ho disposto l'immediata chiusura della struttura fino al 4 ottobre, per consentire la sanificazione della stessa, le indagini e l'esecuzione dei tamponi da parte dell'Asl", ha proseguito il primo cittadino di San Giuseppe Vesuviano, che poi ha anche invitato tutti i suoi concittadini "a prestare massima ed immediata collaborazione alle Autorità Sanitarie, nonché gli studenti ed il personale della scuola ad osservare immediatamente e rigorosamente un precauzionale isolamento. Ricordo che il nostro Codice Penale punisce severamente il reato di diffusione dolosa o colposa di epidemia", ha aggiunto ancora Catapano. Nella giornata di oggi, si è registrato un altro record negativo per la Campania, con quasi 300 nuovi casi positivi emersi dalle analisi di circa seimila tamponi. Numeri che si teme possano ulteriormente peggiorare nelle prossime settimane, tanto che lo stesso De Luca ha ipotizzato di "chiudere tutto" in caso di aumenti repentini dei contagi in regione.