530 CONDIVISIONI
Le notizie sugli stupri al parco verde di Caivano

Cosa hanno trovato 400 agenti nel maxi-blitz a Caivano: 44mila euro, 800 grammi di cannabis. E gli scoiattoli

Le piazze di spaccio si sono dileguate da giorni al Parco Verde e nell’ex Iacp di Caivano, in attesa del blitz che è puntualmente arrivato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
530 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Le notizie sugli stupri al parco verde di Caivano

La prima risposta dello Stato alla notizia della violenza sessuale su due cuginette minorenni a Caivano, nelle case di edilizia popolare del cosiddetto "Parco Verde" e del rione Iacp è arrivata all'alba di martedì 5 settembre, ampiamente annunciata dalla presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni – che a Caivano è stata lo scorso 31 agosto – e dal ministro dell'Interno Matteo Piantedosi.

Operazione Interforze: in campo 400 operatori delle differenti forze ed uffici di polizia, un elenco interminabile: Squadra Mobile di Napoli, Sezione Investigativa del Servizio Centrale Operativo, commissariato di Afragola, compagnie Carabinieri di Caivano e Castello di Cisterna, Nucleo Investigativo Carabinieri di Castello di Cisterna, Aliquote Primo Intervento Carabinieri, Gruppo Pronto Impiego Napoli Guardia di Finanza, con il contributo del Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica, Reparto Prevenzione Crimine, Reparto Volo, Unità Cinofile, Sezione della Polizia Stradale, Reparto Mobile, Unità Operative di Primo Intervento, Polizia Metropolitana di Napoli e Vigili del Fuoco.

Cosa hanno fatto agenti e militari oggi a Caivano? Perquisizioni personali, negli alloggi e nei palazzi, posti di blocco per controllare automobili e scooter, sequestri di droga, armi da fuoco, proiettili e armi bianche, controlli di precedenti penali,  verifiche di persone sottoposte agli arresti domiciliari, denunce a vario titolo.

Immagine

I clan di camorra che spadroneggiano nella zona del Parco Verde e dell'ex Iacp erano ampiamente sull'avviso visto il clamore della vicenda delle due bambine e la visita della premier. Dunque le piazze di spaccio si sono ridotte al minimo e le attività diradate. Le forze dell'ordine sono riuscite a sequestrare poco e niente: 44mila euro in contanti che forse sono una settimana di proventi di spaccio del più grande supermercato all'aperto della droga d'Italia.

Denunciati tre contrabbandieri di sigarette, sequestrate a due persone 44mila euro, due bombe carta, 170 cartucce di vario calibro, alcune per fucili d'assalto, 3 armi bianche  (una mazza da baseball, un coltello a serramanico e un arco) 5 bilancini di precisione. E ancora: 408 grammi di hashish, 375 grammi circa di marijuana e circa 28 grammi di cocaina. In un appartamento in disuso, sono stati rinvenuti diverso materiale per il confezionamento per la droga, una pistola finta e numerose munizioni.

Identificate 141 persone, controllati 110 veicoli e sequestrate 10 autovetture, di cui 9 senza assicurazione ed una perché risultata rubata; ritirate 7 patenti di guida e 4 veicoli sono stati sospesi dalla circolazione.

L'elemento più curioso della giornata di controlli, ampiamente pubblicizzata (anche se c'è una protesta del Sindacato dei Giornalisti della Campania poiché i cronisti non sono stati avvertiti dell'operazione in corso) lo ha portato la Polizia Metropolitana, ovvero gli agenti della Città metropolitana (l'ex Provincia):  animali esotici detenuti irregolarmente in gabbie. Spicca la presenza degli scoiattoli di Prevost, noti per la livrea tricolore, usati come regalo perché somiglianti ai Cip e Ciop dei cartoni animati Disney.

Immagine
530 CONDIVISIONI
Cuginette stuprate a Caivano, giudizio immediato per 7 minorenni e i 2 maggiorenni indagati
Cuginette stuprate a Caivano, giudizio immediato per 7 minorenni e i 2 maggiorenni indagati
Stupri a Caivano, ascoltata anche la 13enne: nuovi dettagli sulle violenze di gruppo alle cuginette
Stupri a Caivano, ascoltata anche la 13enne: nuovi dettagli sulle violenze di gruppo alle cuginette
Stupri a Caivano, la bimba di 10 anni ascoltata di nuovo dai gip conferma tutti i particolari
Stupri a Caivano, la bimba di 10 anni ascoltata di nuovo dai gip conferma tutti i particolari
Il furto a Roma, il cavallo di ritorno a Napoli. La vittima denuncia, arrestati due giovani e il padre di uno di loro
Il furto a Roma, il cavallo di ritorno a Napoli. La vittima denuncia, arrestati due giovani e il padre di uno di loro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views