Sono 1.331 i nuovi casi di Coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 17.336 tamponi molecolari analizzati. Lo ha comunicato l'Unità di Crisi della Protezione Civile della Regione Campania nel consueto bollettino giornaliero. Dei nuovi casi, sono 429 i soggetti sintomatici, mentre altri 902 risultano asintomatici. Il tasso di positività, che nella giornata di ieri aveva superato di nuovo l'11%, oggi scende al 7,67%, restando dunque ancora alta rispetto alla media nazionale, ma non più del doppio come nei giorni scorsi.

I decessi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 38, per un totale di 6.484 vittime da inizio pandemia in Campania. I guariti del giorno sono invece 2.688, per un totale di 301.880 persone negativizzate al Coronavirus. In leggero calo invece la pressione sugli ospedali campani, dove i ricoverati per Coronavirus sono 1.608 in tutto: di questi, 128 sono nei reparti di terapia intensiva dei Covid Center regionali, mentre altri 1.480 si trovano ricoverati nei reparti di degenza ordinaria.

Intanto, prosegue la campagna vaccinale: 1.840.672​ le dosi somministrate ai cittadini della regione Campania. Per 520.236 di essi, è già stata somministrata anche la seconda dose e dunque risultano immunizzati alla CoViD-19, mentre altri 800mila campani circa sono in attesa dopo aver ricevuto la prima dose. I dati, comunicati sempre dall'Unità di Crisi di Palazzo Santa Lucia, si riferiscono alle 12 di oggi, martedì 4 maggio. Ma c'è apprensione per il monitoraggio del prossimo 7 maggio, con la Campania che rischia un nuovo "spostamento" in zona arancione se continueranno assembramenti, caos e il coprifuoco delle ore 22 ampiamente violato in molte zone come si vede in questi giorni, con conseguente aumento dell'RT di contagio.