359 CONDIVISIONI
Coronavirus
1 Novembre 2020
16:40

Coronavirus Campania domenica 1 novembre: 3.860 contagi e 3 morti. Bollettino ufficiale

Campania, oggi 1 novembre sono stati registrati 3.860 contagi dal bollettino ufficiale diffuso dalla Protezione Civile. È il record dall’inizio della pandemia. Sono 21.785 i tamponi effettuati nella giornata di ieri. Le vittime di Covid registrate oggi sono 3 e fanno salire a 676 il numero di vittime complessivo.
A cura di Cir. Pel.
359 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Oggi, 1 novembre, in Campania sono registrati 3.860 contagi come riporta il  bollettino ufficiale diffuso dalla Protezione Civile. È il record dall'inizio della pandemia. Sono 21.785 i tamponi effettuati nella giornata di ieri. Le vittime di Covid registrate oggi sono 3 (deceduti tra il 28 e il 31 ottobre) e fanno salire a 676 la triste contabilità dei morti dal mese di marzo. Si tratta di una situazione in costante ascesa, la curva è nettamente esponenziale a partire dal mese di settembre. Aumentano i posti di terapia intensiva in Campania, frutto dell'operazione di svuotamento dei reparti di ricovero ambulatoriale e ordinario, ma sta aumentando anche il numero di pazienti affetti da Sars-CoV2 che necessitano di essere ospedalizzati.

Nel dettaglio, il bollettino ordinario dell'unità di crisi della Regione Campania, che di solito viene diffuso verso le ore 17, riporta che fra i positivi del giorno ci sono 3.686 asintomatici e 174 con sintomi.

​Report posti letto su base regionale

Posti letto di Terapia intensiva complessivi: 580

Posti letto Covid

  • Posti letto di terapia intensiva attivabili: 227​
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 170
  • Posti letto di degenza attivabili: 1.500
  • Posti letto di degenza occupati: 1.416

Attualmente in Campania in quanto a norme di contenimento del virus è operativo il coprifuoco a partire dalle ore 23 che si aggiunge alle disposizioni di governo che fermano i locali alle ore 18, le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse e fino al 14 novembre è bloccata la mobilità fra le 5 province della Campania. Ci sono inoltre tre comuni zona rossa: Arzano (Napoli); Marcianise e Orta di Atella, in provincia di Caserta.

359 CONDIVISIONI
27180 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni