Coronavirus
22 Giugno 2021
16:57

Coronavirus Campania, 94 contagi e 5 morti: bollettino di martedì 22 giugno

Il bollettino Covid in Campania, aggiornato alle 23.59 di ieri, riferisce di 94 nuovi positivi al Sars-Cov2, di cui 44 sintomatici, su  7.357 tamponi molecolari. Ne deriva un tasso di incidenza dell’1,27% in caso rispetto all’1,60% precedente.
A cura di Redazione Napoli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Il bollettino Covid in Campania, aggiornato alle 23.59 di ieri, riferisce di 94 nuovi positivi al Sars-Cov2, di cui 44 sintomatici, su  7.357 tamponi molecolari. Cinque i morti, 2 deceduti nelle ultime 48 ore, 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Se ne deriva un tasso di incidenza dell'1,27% in caso rispetto all'1,60% precedente. Siamo da ieri in zona bianca e al momento l'incidenza è ben al di sotto del limite di guardia per il passaggio eventuale a nuove zone di rischio (lo ricordiamo sono gialla, arancione e rossa). Nel bollettino dell'Unità di crisi odierno si segnalano anche 5 nuove vittime. In calo l'occupazione delle terapie intensive, a quota 23 (-1) e dei posti letto di degenza, oggi 274 (282 (-8).

Report posti letto su base regionale:

  • Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 23
  • Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
  • Posti letto di degenza occupati: 274

* Posti letto Covid e Offerta privata.

Preoccupazione per la variante Delta

Intanto la Campania è preoccupata perché il prosieguo dell'attività di seguenziamento dei campioni Covid mostra l'incidenza sempre maggiore della cosiddetta "variante Delta" emersa in India, del virus.

Oggi l'Unità di Crisi della Campania nell'ambito del monitoraggio condotto con Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Azienda Ospedaliera Dei Colli (ospedale Cotugno) e Tigem, spiega che «sono stati esaminati 321 campioni di soggetti risultati positivi al Covid 19 con tampone molecolare». E dalle indagini è emersa la presenza di 170 varianti inglesi, 82 varianti indiane, 36 varianti brasiliane, 6 varianti colombiane e 23 europee». «Sono in corso ulteriori approfondimenti epidemiologici e sullo stato vaccinale dei soggetti presi in esame» conclude la nota.

26100 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni