379 CONDIVISIONI
4 Settembre 2022
12:46

Circondato dai rapinatori, 17 enne rifiuta di dare cellulare e soldi e viene pugnalato ai Banchi Nuovi

Il giovane ferito è stato curato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Vecchio Pellegrini: 10 giorni di prognosi.
A cura di Pierluigi Frattasi
379 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Avvicinato da due sconosciuti mentre è assieme agli amici a Largo Banchi Nuovi, un 17enne cerca di resistere ad un tentativo di rapina, ma viene pugnalato e finisce al Pronto Soccorso dell'Ospedale Vecchio Pellegrini, alla Pignasecca. L'aggressione è accaduta nella tarda serata di ieri, sabato 3 settembre 2022. La vicenda è ancora da chiarire e tutta la versione è al vaglio degli investigatori. Indagini affidate ai Carabinieri che ieri sono intervenuti con la pattuglia mobile di zona del centro.

I rapinatori volevano cellulare e soldi

Il giovane, secondo le prime ricostruzioni, originario dello Sri Lanka, stava trascorrendo una tranquilla serata con gli amici, suoi coetanei e connazionali, in Largo Banchi Nuovi, quando due sconosciuti lo avrebbero avvicinato pretendendo cellulare e soldi. Il ragazzo però avrebbe rifiutato. A questo punto uno dei due rapinatori avrebbe estratto un’arma da taglio, colpendolo due volte all'avambraccio sinistro. Ancora da chiarire il tipo di arma utilizzato, ma potrebbe essere stato un oggetto appuntito. Il 17enne ferito si è recato quindi al Pronto Soccorso del Pellegrini, per le cure mediche del caso. Qui, gli sono state diagnosticate ferite giudicate guaribili in 10 giorni.

Sono ancora in corso le indagini dei carabinieri per chiarire la dinamica di quanto accaduto ed individuare i responsabili. Non è escluso che possano essere utilizzate anche eventuali immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona, sia pubbliche che di esercizi privati, che possano aver ripreso l'aggressione o gli attimi immediatamente precedenti o successivi.

379 CONDIVISIONI
Ruspe in azione a Napoli:
Ruspe in azione a Napoli: "Ci abbattono le case, ma lasciano ecomostri e beni confiscati
176.617 di Peppe Pace
Napoli ricorda i morti del terremoto del 1980 con una corona di fiori su via Stadera
Napoli ricorda i morti del terremoto del 1980 con una corona di fiori su via Stadera
Treno deraglia per frana, albero cade su auto: decine di interventi nel Casertano per maltempo
Treno deraglia per frana, albero cade su auto: decine di interventi nel Casertano per maltempo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni