277 CONDIVISIONI
Covid 19
6 Dicembre 2021
17:16

Capodanno Napoli, De Luca: “Non possiamo chiudere le città 5 mesi per Covid per una festa”

Il monito del governatore: “Non c’è da scherzare. Dobbiamo avere il massimo di responsabilità e di controllo”
A cura di Pierluigi Frattasi
277 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

“Mi auguro che non ci facciamo male con questa quarta ondata di epidemia. Le amministrazioni decidono anche gli eventi pubblici, ma è evidente che se precipitano in maniera drammatica il contagio e la crisi Covid, si chiude tutto. O pensate che per fare una festa dobbiamo poi chiudere le nostre città per 5 mesi e chiudere le attività economiche? Stiamo attenti, non c'è da scherzare. Dobbiamo avere il massimo di responsabilità e di controllo”. Non ha dubbi il governatore della Campania Vincenzo De Luca, che oggi pomeriggio è intervenuto anche sulle feste di piazza per Natale e Capodanno, nel corso del suo intervento al Maschio Angioino per la cerimonia di accoglienza dei 285 neo-assunti col concorsone regionale del 2019.

A Napoli la giunta Manfredi ha preparato per Capodanno un concertone in piazza del Plebiscito. La delibera è stata approvata la scorsa settimana e sono previsti eventi anche nelle varie Municipalità. Una scelta che va in controtendenza rispetto al monito di De Luca, che negli scorsi giorni ha avvisato i sindaci ad evitare le feste di piazza per scongiurare una nuova ondata di contagi. “Qualcuno ha cercato di speculare – ha chiarito oggi il governatore – ma qui ormai c'è abitudine a fare solo ammuìna. Abbiamo detto cose semplici e le abbiamo dette insieme”. Poi, l'ex sindaco di Salerno ha ricordato il focolaio Covid scoppiato questa mattina nella scuola di Capri: “Un focolaio pesante ha detto De Luca – ora dovremo fare 400 tamponi a tutti i contatti. Possiamo ancora farcela, ma se i contagi diventano 1500 e i contatti da tamponare 15mila le cose si fanno difficili”.

277 CONDIVISIONI
29558 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni