40 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Campi Flegrei, nuovo vertice a Roma con il ministro Musumeci: “Il prossimo a Napoli”

Riunione a Roma per la situazione dei Campi Flegrei, il ministro Musumeci: “Soddisfatto di quanto fatto finora”. Prossimo appuntamento in Prefettura a Napoli.
A cura di Giuseppe Cozzolino
40 CONDIVISIONI
Immagine

Un nuovo vertice a Roma per fare il punto sulla situazione dei Campi Flegrei: il prossimo, inoltre, si terrà nella Prefettura di Napoli, come annunciato da Sebastiano Musumeci (Fratelli d'Italia), ministro per la protezione civile e per le politiche del mare, che ha anche spiegato come "tutte le istituzioni chiamate in causa dal decreto numero 140 dell'ottobre scorso hanno finora rispettato le scadenze fissate dal provvedimento".

Sul tavolo, la discussione sul piano straordinario di analisi della vulnerabilità degli edifici nell'area del bradisismo, l'analisi del Piano di comunicazione alla popolazione e del Piano speditivo di emergenza con i dettagli del programma esercitativo. Presenti all'incontro, oltre al ministro stesso, anche il il prefetto di Napoli Michele Di Bari, l'assessore regionale alla Protezione civile Mario Morcone assieme ad Edoardo Cosenza per la Città metropolitana, Italo Giulivo, capo della Protezione civile campana, Titti Postiglione per il dipartimento nazionale di Protezione civile, e Luigi Ferrara per il dipartimento Casa Italia. "A questa fase preliminare dovrà subito far seguito quella attuativa ed operativa", ha detto ancora Musumeci, "sulla quale ho chiesto al prefetto di collaborare nella verifica dei risultati. Trattandosi di misure preventive, bisognerà con tempestività passare anche ad una attività che coinvolga la popolazione interessata, senza reticenze e senza allarmismi. Un cittadino informato e consapevole diventa pienamente responsabile della propria condotta", ha concluso il ministro del Governo Meloni. Prossimo appuntamento, ancora da fissare, in Prefettura a Napoli.

40 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views