100 CONDIVISIONI
Covid 19
19 Dicembre 2021
12:33

In Campania vietate feste di Natale e compleanni, ok a cene con mascherina: ordinanza di De Luca

Nuova ordinanza della Regione Campania per i troppi contagi Covid tra i giovani: vietate feste di Natale e compleanni al chiuso, consentite le cene con posti assegnati.
A cura di Nico Falco
100 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La Regione Campania introduce nuove limitazioni in chiave anti Covid: è in pubblicazione l'ordinanza che vieta lo svolgimento di feste ed eventi simili in discoteche o locali simili, al chiuso, su tutto il territorio regionale. Rimane invece consentito lo svolgimento di pranzi, cene e di altri eventi simili, nel rispetto dei protocolli vigenti, con posti seduti e preassegnati e con l'obbligo di indossare la mascherina.

La decisione, si legge in una nota a firma del presidente Vincenzo De Luca, arriva in conseguenza della "crescita abnorme di contagi registrati nelle ultime tre settimane e segnalate dalle autorità sanitarie, con particolare incremento relativo alle fasce di età giovanili". In particolare, il nuovo provvedimento mira a bloccare le "feste al chiuso, che continuano irresponsabilmente, con particolare riferimento a feste scolastiche, feste di laurea, di compleanno e simili". Inoltre, il governatore ricorda che in Campania resta in vigore l'uso delle mascherine anche all'aperto e sollecita "un controllo, anche con sanzioni, da parte delle forze dell'ordine e delle polizie municipali".

La Regione ha anticipato i contenuti dell'ordinanza, la numero 28 del 2021, in vigore dal momento della pubblicazione:

–  Fatta salva l’adozione di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione della situazione epidemiologica, fermo restando l’obbligo di rispetto delle disposizioni nazionali e regionali vigenti, su tutto il territorio regionale:
–  Con decorrenza immediata è fatto divieto di svolgimento di feste ed  eventi consimili in  sale  da ballo, discoteche e locali assimilati. Resta consentito il solo svolgimento di pranzi e/o cene, nel rispetto dei protocolli vigenti, nonché di altri eventi esclusivamente in forma statica, con posti seduti e preassegnati e con obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento.

Qui il testo completo dell'ordinanza:

100 CONDIVISIONI
29804 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni