17 Settembre 2021
12:05

Camorra, arrestato Gaetano Angrisano in Spagna: era latitante, deve scontare 11 anni di carcere

Arrestato a Malaga, in Spagna, Gaetano Angrisano uno dei ras della Vanella Grassi ricercato perché condannato ad 11 mesi di carcere associazione di tipo mafioso e traffico di sostante stupefacenti. Appena a luglio, nel maxi processo contro gli esponenti del clan, erano piovute 46 condanne per oltre mezzo secolo di carcere.
A cura di Giuseppe Cozzolino

Lo hanno catturato in Spagna Gaetano Angrisano, ras 29enne della camorra ricercato perché deve scontare undici anni di carcere per associazione di tipo mafioso e traffico di sostante stupefacenti. Angrisano, che si era reso irreperibile dal maggio 2021, è ritenuto essere un affiliato al clan di camorra Vanella Grassi, attivo nei quartieri della zona nord di Napoli: Scampia e San Pietro a Patierno. Angrisano è stato trovato a Malaga, nel sud della Spagna: individuato dagli uomini del Fast (Fugitive Active Search Team) spagnolo ed italiano, assieme al Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia italiano dopo le indagini dei carabinieri nel Nucleo Investigativo di Napoli coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, è stato arrestato questa mattina e portato in carcere a Malaga, in attesa del provvedimento di estradizione.

Il clan della Vanella Grassi era stato duramente colpito dalla giustizia nello scorso mese di luglio, quando furono emesse quarantasei condanne per un ammontare di oltre mezzo secolo di carcere. Una stangata che colpì duramente il clan già duramente provato dalle enorme retata compita dalle forze dell'ordine esattamente un anno prima. Nel processo di quest'anno, vi erano state anche rivelazioni importanti, come nel caso del boss della Vanella Grassi Fabio Magnetti che, imputato per duplice omicidio, durante il processo ha confessato nove delitti e si è dissociato, ammettendo di avere fatto parte del commando che uccise Giuseppe Parisi e Giuseppe Ferraro e di avere ucciso Raffaele Stanchi e Luigi Montò, raccontando del suo ruolo in altri delitti pur senza tirare in ballo complici e altri affiliati.

Abusi sessuali sui piccoli allievi, maestro di equitazione del Casertano rischia 11 anni di carcere
Abusi sessuali sui piccoli allievi, maestro di equitazione del Casertano rischia 11 anni di carcere
Spari ad Avellino dopo la vittoria dell'Italia: arrestato 18enne, aveva ferito 3 giovani
Spari ad Avellino dopo la vittoria dell'Italia: arrestato 18enne, aveva ferito 3 giovani
Napoli, arrestato per droga l'ex calciatore colombiano Antony de Avila: era latitante da 17 anni
Napoli, arrestato per droga l'ex calciatore colombiano Antony de Avila: era latitante da 17 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni