115 CONDIVISIONI
17 Settembre 2022
13:28

Blitz dell’Asl a Forcella: sgomberati tavolini abusivi, sanzioni a bar e pizzerie

Controlli dell’Asl Napoli 1 a bar, pizzerie, ristoranti e gelaterie di via Pietro Colletta, a Forcella. Sanzioni per 9mila euro e sgomberati tavolini abusivi.
A cura di Nico Falco
115 CONDIVISIONI
Repertorio
Repertorio

Quindici esercizi ispezionati, 69 prescrizioni, una diffida e sanzioni amministrative per 9mila euro. Sono i numeri dell'operazione condotta giovedì sera dall'Asl Napoli 1 Centro in via Pietro Colletta, rione Forcella, nel centro di Napoli, volta a garantire la sicurezza alimentare dei prodotti in bar, ristoranti, pizzerie e gelaterie. Durante i controlli sono stati inoltre sgomberati numerosi tavolini che, sistemati illegalmente da tre commercianti, occupavano abusivamente la carreggiata.

Le verifiche del Dipartimento di Prevenzione dell'Asl sono state condotte da 23 unità, di cui 10 medici e 13 tecnici della prevenzione. Nel dettaglio sono stati ispezionati 6 bar, 6 pizzerie, un ristorante e 2 gelaterie e per le difformità di vario tipo riscontrate sono state contestate complessivamente 69 prescrizioni, una diffida e 5 sanzioni amministrative. I controlli si inquadrano nel piano predisposto dall'Asl per garantire sia la sicurezza alimentare negli esercizi commerciali del settore ristorazione sia il rispetto delle normative sui locali e sulle occupazioni di suolo pubblico e che prevede ispezioni periodiche in varie aree di competenza dell'Asl Napoli 1 Centro.

Un servizio analogo è stato svolto nei giorni scorsi nella periferia nord di Napoli: tra i quartieri di San Pietro a Patierno e di Secondigliano sono stati sequestrati, in due pescherie, 40 chili di molluschi che erano in vendita senza tracciabilità e pertanto potenzialmente pericolosi per il consumatore.

Il direttore generale Ciro Verdoliva, si legge nella nota diffusa, "ha voluto ringraziare tutte le donne e gli uomini del Dipartimento di Prevenzione, che settimana dopo settimana portano avanti questo ed altri compiti di grande importanza. Un’attività di controllo, quella dell’ASL Napoli 1 Centro, molto apprezzata dai moltissimi commercianti e ristoratori che rispettano le regole e che, proprio per questo, sostengono quest’azione che fa emergere una concorrenza sleale che mina la credibilità di tutti".

115 CONDIVISIONI
Discoteca abusiva con 350 persone, ma il locale può ospitarne al massimo 100: 6 denunce
Discoteca abusiva con 350 persone, ma il locale può ospitarne al massimo 100: 6 denunce
Al mercato delle pulci tablet e cellulari, scatta il blitz a Giugliano: tutto sequestrato
Al mercato delle pulci tablet e cellulari, scatta il blitz a Giugliano: tutto sequestrato
In bagno quasi 2 chili di droga: bar sequestrato e arrestati padre e figlio a Casavatore
In bagno quasi 2 chili di droga: bar sequestrato e arrestati padre e figlio a Casavatore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni