16 Settembre 2022
23:56

Controlli nelle pescherie di Napoli, sequestrati 40 chili di molluschi

Sequestrati 40 chili di molluschi in due pescherie tra Secondigliano e San Pietro a Patierno: erano privi di ogni tracciabilità.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Due pescherie sono state multate dagli agenti del commissariato di Secondigliano perché vendevano molluschi di origini sconosciute: quaranta i chili sequestrati dai poliziotti, per un totale di mille euro di multe comminate ai due esercizi commerciali. I controlli hanno riguardato la zona di Secondigliano e a San Pietro a Patierno e hanno visto anche l'intervento del personale dell'Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine della Campania.

Nel corso dei controlli, sono state identificate anche 37 persone, di cui 7 con precedenti di polizia, e sono stati controllati 18 autoveicoli complessivi. Ma il grosso ha riguardato gli esercizi commerciali: i poliziotti hanno sanzionato due pescherie in via Nuovo Tempio e corso Italia, nei quartieri di Secondigliano e San Pietro a Patierno, perché vendevano molluschi senza gli obbligatori requisiti di tracciabilità: al termine delle operazioni, sono stati sequestrati circa 40 chili di molluschi, con multe per mille euro.

In generale, da diversi giorni le forze dell'ordine stanno monitorando gli esercizi commerciali di tutta Napoli: solo pochi giorni fa, vi erano stati i controlli dei carabinieri dei Nas in ben ventidue pizzerie dei Quartieri Spagnoli e dei Tribunali che avevano portato alla chiusura di due depositi e dei relativi spogliatoi per i dipendenti, oltre al sequestro di 50 chili di alimenti di vario tipo ritrovati nelle pizzerie e multe per 12mila euro complessivi tra le varie attività. Gli alimenti sequestrati erano tutti privi di tracciabilità e dunque potenzialmente pericolosi per i consumatori.

Controlli dell'Asl ai baretti di Chiaia: chiusi 6 locali, 50 chili di cibo sequestrati e distrutti
Controlli dell'Asl ai baretti di Chiaia: chiusi 6 locali, 50 chili di cibo sequestrati e distrutti
Napoli, l'Asl alla Pignasecca: 880 chili di cibo sequestrati, anche trippa e pesce. Chiusi 7 locali
Napoli, l'Asl alla Pignasecca: 880 chili di cibo sequestrati, anche trippa e pesce. Chiusi 7 locali
Controlli dell'Asl in pub e ristoranti al Vomero: sequestrati 65 chili di cibo in pessime condizioni
Controlli dell'Asl in pub e ristoranti al Vomero: sequestrati 65 chili di cibo in pessime condizioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni