Le code per i vaccini a Caserta. [Foto / Fanpage.it]
in foto: Le code per i vaccini a Caserta. [Foto / Fanpage.it]

Lunghe code anche di notte per l'open day vaccinale di Caserta: in tanti hanno risposto con entusiasmo alla possibilità di ricevere il vaccino AstraZeneca, molti anche giovane dai 18 anni in su. L'open day, chiamato "AstraDay" proprio per ribadire che sarebbe stato somministrato esclusivamente l'Astrazeneca, durerà fino alla giornata di domani: la macchina vaccinale non si fermerà neanche di notte, e in tanto ne hanno approfittato per raggiungere la Caserma Ferrari Orsi, sede della Brigata Bersaglieri Garibaldi, per sottoporsi al vaccino.

L'accesso è stato deciso sulla base di una prenotazione vista la limitata disponibilità di dosi AstraZeneca, ma la grande novità è che per la prima volta nel capoluogo casertano si stanno vaccinando anche ventenni, trentenni e quarantenni che non fanno parte delle categorie fragili o caregiver. L'organizzazione dell'Azienda Sanitaria Locale di Caserta è apparta fin qui impeccabile: l'apertura delle prenotazioni, per evitare che si presentassero più persone delle dosi disponibili, è durata pochi minuti. Tantissimi hanno voluto registrarsi e dare la propria disponibilità a vaccinarsi.

Già stamattina le code, ordinate, erano state smaltite senza problemi. E nella tarda serata di oggi, come certificato dalle immagini di Fanpage.it, le code di persone in automobile sono proseguite: l'obiettivo di vaccinare almeno 5mila persone in 24 ore con i vaccini AstraZeneca sembra ormai ad un passo. Quello di oggi è stato il terzo Open Day AstraZeneca tra Caserta e provincia, ma il primo della durata di 24 ore: i primi due si sono tenuti all'hub dell'ospedale di Marcianise. E i risultati di oggi sembrano aver "doppiato" i risultati precedenti", con 5mila nuovi vaccinati.