Sembra essere svanito nel nulla Domenico Manzo, un uomo di 69 anni del quale si sono perse le tracce ormai da una settimana da Prata di Principato Ultra, nella provincia di Avellino. L'uomo si è allontanato lo scorso 8 gennaio, a piedi, dalla sua abitazione, e da allora non si hanno più sue notizie. Le ricerche dell'uomo, muratore in pensione, vanno avanti senza sosta: nella giornata di ieri, i vigili del fuoco del Comando Provinciale di Avellino, in particolare il Nucleo Saf (Speleo-alpino-fluviale), hanno controllato il tratto del fiume Sabato che va da Prata di Principato Ultra a Tufo; le squadre terrestri, invece, hanno controllato le zone boschive e le campagne del piccolo centro irpino.

Di Domenico Manzo nessuna notizia dall'8 gennaio

Della vicenda di Domenico Manzo, come succede per i casi di sparizioni e scomparse, si è occupato anche la trasmissione televisiva di Rai Tre "Chi l'ha visto?". Il programma ha parlato della vicenda sia durante la puntata andata in onda ieri, mercoledì 13 gennaio, sia attraverso il suo sito, sul quale ha pubblicato una scheda che riassume le informazioni salienti sul 69enne. La sera di venerdì 8 gennaio, Domenico Manzo si è allontanato a piedi dalla sua abitazione, nella quale vive insieme ai figli: ha portato con sé documenti e cellulare, che però risulta spento. Una telecamera posta vicino casa lo ha inquadrato mentre si incamminava in direzione della stazione. Alto 1 metro e 70, capelli brizzolati e occhi castani, al momento della scomparsa Domenico Manzo indossava un giubbotto color panna, un pantalone beige e delle scarpe da ginnastica scure.