755 CONDIVISIONI
28 Giugno 2022
13:56

A Napoli una strada intitolata a Bud Spencer: ipotesi via Generale Orsini a Chiaia, dove è nato

La commissione Toponomastica del Comune lavora per intitolare una strada di Chiaia a Bud Spencer. Tra le ipotesi via Generale Orsini.
A cura di Pierluigi Frattasi
755 CONDIVISIONI

A Napoli potrebbe esserci presto una strada intitolata a Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli, scomparso nel 2016 all'età di 86 anni. Potrebbe essere nel quartiere di Chiaia, che gli ha dato i natali. La commissione Toponomastica del Comune, guidata da Massimo Pepe, sta lavorando all'istruttoria. Anche se la legge prevede che debbano essere trascorsi almeno 10 anni dalla morte, non mancano le eccezioni, come è accaduto in città per Nelson Mandela e Pino Daniele. Il ministero dell'Interno può concedere, infatti, una deroga, se sostenuta da robuste motivazioni.

Le ipotesi a Chiaia

Ancora rebus sulla strada o piazza che potrebbe essere dedicata a Bud. Ma l'idea è che sia nella zona di Santa Lucia, a Chiaia, dove viveva da giovane. Tra le ipotesi c'è anche quella di via Generale Orsini, dove il grande attore napoletano è nato, il 31 ottobre 1929, al civico 40, come ha rivelato lo stesso Bud Spencer in un'intervista a Fanpage.it. Il generale Vincenzo Giordano Orsini fu un patriota del Risorgimento italiano. Allievo della Scuola Militare Nunziatella, lasciò l'esercito borbonico da ufficiale, per partecipare ai moti rivoluzionari. Non è escluso che la strada, attualmente parallela di via Santa Lucia e via Nazario Sauro, possa essere spezzata, lasciando i due toponimi.

Pepe (Toponomastica): "Ci stiamo lavorando"

Per il presidente della commissione Urbanistica e Toponomastica, Massimo Pepe, ci sono "tutte le condizioni perché la Commissione possa confrontarsi utilmente per dedicare un luogo della città a Bud Spencer, grande attore e regista, ma soprattutto grande napoletano". Pepe è intervenuto nel corso di un evento organizzato dallo scrittore Alessandro Iovino, nella sede di Real Magazine a Napoli, per commemorare, con il figlio Giuseppe e il nipote Carlo Pedersoli, la figura di Bud Spencer.

"Normalmente – ha detto Pepe – per poter intitolare una strada o una piazza ad un illustre cittadino napoletano è necessario che siano trascorsi almeno 10 anni dalla sua scomparsa, ma esistono possibilità di deroga e credo che anche in questo caso, con la condivisione dei componenti della Commissione, si possa costruire un percorso che in tempi rapidi porti all'obiettivo. Sono fiducioso". Le premesse, insomma, ci sono tutte. La figura di Bud Spencer è diventata leggendaria per intere generazioni di italiani. Memorabili i film in coppia con Terence Hill e le sue interpretazioni in Piedone.

La proposta lanciata da Demetrio Paipais

La proposta di intitolazione è stata lanciata dal consigliere comunale Demetrio Paipais "con la convinzione che Napoli debba dedicare il giusto riconoscimento ad una eccellenza riconosciuta in tutto il mondo come “gigante dal cuore napoletano”. L’Attore, Sceneggiatore e Produttore, icona italiana nel mondo, nato a Napoli e cresciuto nel quartiere Santa Lucia, nel corso di interviste nazionali ed internazionali, anteponeva la napoletanità all’italianità. Il 27 giugno è caduto l'anniversario dei sei anni dalla morte e l’Amministrazione comunale non può esimersi dal conferimento di un doveroso tributo".

755 CONDIVISIONI
Uomo investito e ucciso a Napoli: si cerca il pirata della strada
Uomo investito e ucciso a Napoli: si cerca il pirata della strada
Il ministro Lamorgese a Napoli:
Il ministro Lamorgese a Napoli: "Più telecamere in strada, da Forcella a Ponticelli"
Emergenza caldo a Napoli, per aiutare i senza tetto in strada volontari del Comune e medici Asl
Emergenza caldo a Napoli, per aiutare i senza tetto in strada volontari del Comune e medici Asl
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni