157 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
25 Agosto 2022
20:15

A Napoli nuovi parcheggi a Fuorigrotta, Chiaiano, Pianura e piazza Vittoria: il piano del Comune

Nino Simeone, presidente della commissione Infrastrutture: “Sui parcheggi si decida assieme alla città. Su piazza Vittoria si valuti l’impatto ambientale”
A cura di Pierluigi Frattasi
157 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Il Comune di Napoli si prepara a rivedere il Programma Urbano Parcheggi realizzato alla fine degli anni '90. Nei prossimi anni si prevedono nuovi parcheggi di interscambio a Chiaiano e Pianura, e l'attuazione dei progetti già inseriti nel vecchio PUP, tra questi il parcheggio di piazza San Vitale e di via Morosini a Fuorigrotta, mentre sembra più difficile la realizzazione di quello pertinenziale di piazza degli Artisti, per il quale sia il Comune che la Municipalità si erano espressi negativamente.

Il piano dei parcheggi in città sarà aggiornato

L'altro tema all'attenzione dell'assessorato alle Opere Pubbliche, guidato da Edoardo Cosenza, sarà la rivalutazione dei 20 parcheggi bloccati dalla delibera della giunta comunale de Magistris 56/2012. Tra questi, quello sotterraneo di piazza Vittoria, all'epoca bocciato dal Comune e oggetto di un lungo contenzioso con i privati, ma sul quale l'amministrazione Manfredi sta facendo una rivalutazione. Accanto a questi nuovi parcheggi di interscambio con i mezzi pubblici (in particolare le stazioni metro) e pertinenziali, sono in programma poi i due parcheggi per i bus turistici al Garittone e a Stella Polare. Per il Parcheggio San Vitale il progetto esecutivo è stato approvato a settembre 2021 ed è stato anche rilasciato il relativo permesso di costruire. Per il parcheggio del Garittone c'è già un finanziamento da 3,2 milioni.

Il quadro dei nuovi parcheggi è delineato nei documenti allegati al bilancio di previsione per il triennio 2022-24 approvato dalla giunta Manfredi, che prevede, appunto l’aggiornamento del Programma Urbano Parcheggi. Nel documento, scrive l'amministrazione, “saranno privilegiati nelle scelte i parcheggi di scambio, in coerenza con le nuove strategie di potenziamento del trasporto pubblico e con l’introduzione e la regolamentazione di zone a traffico limitato, nonché l’aumento delle aree pedonalizzate”.

Parcheggio piazza Vittoria, Simeone: “Si valuti l'impatto ambientale”

Il tema del nuovo parcheggio a piazza Vittoria sarà affrontato nei prossimi giorni in commissione Infrastrutture, presieduta da Nino Simeone:

“Per la realizzazione del parcheggio sotterraneo – scrive Simeone – questa Commissione consiliare, per promuovere un più alto livello di partecipazione, rispetto alla realizzazione di opere strategiche così importanti per la nostra comunità e soprattutto per conoscere preliminarmente l'impatto ambientale e architettonico che potrebbero avere queste opere con il tessuto urbano preesistente, chiede di ricevere, dagli organi e dagli uffici comunali competenti, tutti gli atti e i progetti in essere compreso lo studio di fattibilità delle opere previste”.

157 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
612 contenuti su questa storia
Sciopero mezzi a Napoli il 2 dicembre: orari garantiti di treni, metro e bus
Sciopero mezzi a Napoli il 2 dicembre: orari garantiti di treni, metro e bus
Muore sul treno della Circumvesuviana: è un uomo di 60 anni
Muore sul treno della Circumvesuviana: è un uomo di 60 anni
"Ci sono persone sui binari" treni alta velocità sospesi sulla Napoli-Battipaglia per un'ora
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni