241 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

A 17anni con una pistola carica sul Lungomare di Napoli: arrestato a piazza Vittoria

Ai Quartieri Spagnoli un 15enne trovato con un coltello in tasca. I controlli dei carabinieri.
A cura di Pierluigi Frattasi
241 CONDIVISIONI
Immagine

In scooter sul Lungomare di Napoli con una pistola carica nel marsupio. Nei guai un 17enne napoletano, sorpreso dai carabinieri in piazza Vittoria, ieri pomeriggio, durante un controllo. Il minorenne è stato arrestato per porto abusivo di arma da fuoco e concorso in ricettazione e portato nel Centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, in attesa di giudizio. Denunciato per concorso in ricettazione anche un 20enne di Marano, in provincia di Napoli, che era alla guida del mezzo a due ruote. La pistola è stata sequestrata.

I controlli dei carabinieri in piazza Vittoria

L'episodio è accaduto ieri pomeriggio, sabato 11 maggio 2024, in piazza Vittoria. I militari del nucleo radiomobile di Napoli stavano osservando già da qualche istante due ragazzi in scooter. La targa del mezzo era polacca. Il passeggero aveva un borsello fasciato attorno alla maglia. Lo teneva schiacciato contro la schiena del compagno alla guida e spostava lo sguardo velocemente. I due giovani, ad un certo punto, sono incappati in una gazzella dei carabinieri.

Sono stati fermati e perquisiti. Alla guida dello scooter 125 c'era un 20enne di Marano, già noto alle forze dell'ordine. Quando hanno perquisito il 17enne, i militari dell'Arma hanno scoperto che nella tracolla trasportava una pistola calibro 9 senza matricola, col caricatore inserito e all’interno un proiettile 7,65. I due ragazzi non hanno saputo dare spiegazioni. Hanno consegnato l’arma e i documenti.

Ai Quartieri Spagnoli 15enne con coltello in tasca

Appena un chilometro verso il cuore di Napoli, un 15enne nasconde in tasca un coltello di 16 centimetri. Glielo trovano i carabinieri della compagnia Centro, durante un servizio di presidio attivo nei quartieri Spagnoli e Chiaia. Non ha mai avuto problemi con la legge e quando comprende di essere nei guai sfodera la solita scusa: "lo avrei usato solo per difendermi".

Denunciati quattro ragazzi di 19, 23, 30 e 33 anni, che guidavano scooter senza aver mai conseguito la patente di guida. Un 25enne automobilista è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Bagnoli, anche loro impegnati in un servizio a largo raggio nei quartieri occidentali del capoluogo. Il suo tasso alcolemico superava quello stabilito dalla legge. Sequestrata l’auto, ritirata la patente. Il controllo non lontano da via Cattolica, luogo dove è stata investita e uccisa una giovane donna.

Sono 5 i parcheggiatori abusivi denunciati, trovati a gestire la sosta attorno ai locali della movida. Non manca la droga: 6 i giovanissimi sanzionati e segnalati alla Prefettura perché trovati in possesso di stupefacenti per “fare serata” in centro città, 3 quelli tra i quartieri Bagnoli e Fuorigrotta. Durante i controlli sono state notificate ben 54 contravvenzioni.

241 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views