Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Violento incidente la scorsa notte lungo l'Autostrada A8 Milano-Varese dove una camionetta dell'Esercito è stata tamponata da un'auto che viaggiava ad alta velocità: nell'impatto è rimasto ferito un militare che, sbalzato sull'asfalto, ha riportato gravi lesioni. Soccorso in codice rosso dal 118 è stato trasportato all'ospedale Niguarda di Milano.

L'uomo sbalzato sull'asfalto dopo l'impatto

La chiamata al 118 è giunta poco prima dell'una della scorsa notte quando è stato chiesto l'intervento dei soccorritori lungo l'A8 Milano-Varese, in prossimità nel capoluogo lombardo, tra la Barriera e lo svincolo per la Fiera: è qui che sono giunte quattro ambulanze e un'auto medica. Quattro le persone ferite, tre uomini e una donna. A riportare le ferite più gravi però è stato uno dei militari che viaggiavano a bordo della camionetta: si tratta di un 33enne sbalzato sull'asfalto dopo il violento impatto: secondo quanto riportato da Areu, l'Azienda regionale emergenza urgenza, dopo averlo stabilizzato i soccorritori lo hanno trasportato in codice rosso al pronto soccorso del Niguarda. Le sue condizioni sarebbero piuttosto serie e la prognosi è riservata.

La donna alla guida dell'auto è risultata negativa all'etilometro

Gli altri feriti hanno invece riportato ferite superficiali e sono stati trasportati in codice verde negli ospedali di Garbagnate e Rho. Alla guida dell'auto, una Ford Fiesta, che ha tamponato la camionetta c'era una donna di 32 anni, rimasta ferita a sua volta: sulla dinamica sono ora al lavoro i carabinieri del comando provinciale di Milano giunti sul luogo dell'incidente insieme con la polizia stradale del capoluogo lombardo. La 32enne alla guida della Fiesta è risultata negativa all'etilometro.