(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Tragedia a Brembo, frazione di Dalmine in provincia di Bergamo. Il corpo senza vita di un uomo, Franco Colleoni, è stato trovato nella mattinata di oggi, sabato 2 gennaio, nei pressi di via Sertorio. Stando alle poche informazioni disponibili finora, il cadavere presentava delle evidenti ferite alla testa, motivo per cui l'ipotesi più plausibile è che possa essersi trattato di un omicidio.

La vittima in passato era stato il segretario provinciale della Lega di Bergamo nonché assessore provinciale tra il 1995 e il 1999. Il suo cadavere è stato trovato nel cortile della sua abitazione, dove si trova anche il ristorante di sua proprietà, Il Carroccio. È lì che l'omicida o gli omicidi lo avrebbero colpito alla testa, uccidendolo per motivi che chiaramente dovranno essere ricostruiti nel dettaglio da coloro che indagano sull'accaduto. Al momento sono davvero pochi sono i dettagli che si conoscono sulla vicenda, che ha sconvolto la piccola frazione del popoloso comune in provincia di Bergamo.

Sul luogo del ritrovamento del cadavere forze dell'ordine e soccorritori del 118

Sul luogo dell'accaduto sono arrivate due ambulanze del 118, il cui intervento si è però rivelato inutile, oltre alle forze dell'ordine. Carabinieri e polizia locale hanno isolato la zona in cui è stato ritrovato il corpo. I militari dell'Arma della compagnia di Treviglio stanno eseguendo tutti gli accertamenti e i rilievi del caso per cercare di risolvere un caso al momento avvolto dal più totale riserbo. Per ulteriori informazioni e avere qualche idea più precisa sulle cause della morte dell'uomo bisognerà attendere le prossime ore.