80 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Turista ubriaco cade più volte sulle piste da sci a Livigno: soccorso e multato per mille euro

Un turista della Repubblica Ceca in vacanza a Livigno, in Alta Valtellina, è stato multato per mille euro: ha sciato completamente ubriaco fino a cadere a terra. In suo soccorso sono arrivati i poliziotti in servizio sulle piste.
A cura di Giorgia Venturini
80 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Dopo aver fatto abuso di alcool si era messo comunque sugli sci finendo rovinosamente sulla neve. È successo a un turista della Repubblica Ceca in vacanza a Livigno, in Alta Valtellina. Stando alla ricostruzione di quanto accaduto, lo scorso 17 febbraio si trovava a sciare nel comprensorio del Mottolino quando durante una pausa ha bevuto alcool a tal punto da non riuscire a stare in piedi. Invece però ha improvvisamente deciso di rimettersi sugli scii e di scendere verso Livigno diventando però pericoloso per sé e per gli altri sciatori.

Infatti il turista pochi minuti ha iniziato a cadere più volte, fino a quando è quasi svenuto a terra. Subito gli altri sciatori hanno allertato le forze dell'ordine che sono immediatamente corse in suo soccorso. Pochi secondi dopo gli agenti della Polizia di Stato in servizio di Sicurezza e Soccorso in Montagna sono arrivati sulla pista e hanno trovato l'uomo completamente ubriaco tanto che l'alcol test, effettuato pochi minuti dopo, ha fatto registrate in tasso alcolemico di ben 2,02 gr/l, ovvero di gran lunga superiore al limite previsto per legge.

Lo sciatore ha violato la norme in vigore del 2022 che vieta alle persone di sciare in stato di ebrezza. Ora il turista dovrà pagare una multa di mille euro.

80 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views