10 CONDIVISIONI

Spari all’alba in corso Como, due ragazzi feriti alle gambe dopo una rissa

Ancora un episodio di violenza nella zona esclusiva di corso Como, Milano: stavolta una guerra di strada tra bande, finita con alcuni colpi di pistola a salve. A febbraio cinque giovani erano stati accoltellati.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Francesca Del Boca
10 CONDIVISIONI
Immagine

Spari in strada, fortissimi, intorno ai locali della movida. Erano armi caricate a salve o con schegge di metallo, ma tanto è bastato a terrorizzare i passanti e a richiamare l'immediato intervento delle forze dell'ordine. È finita a colpi di pistola una rissa tra due gruppi rivali di nordafricani e senegalesi in corso Como, intorno alle 5 di mattina di domenica 3 luglio. E con un paio dei loro membri dietro le sbarre, due giovani senegalesi di 27 e 28 anni che sono rimasti feriti nello scontro tra bande.

I due sono stati colpiti da una scacciacani modificata per sparare a massima velocità piccoli frammenti di metallo, puntata diretta alle gambe. Prima di essere arrestati, sono stati medicati al vicino ospedale Fatebenefratelli. Ambedue hanno precedenti per spaccio e per reati contro il patrimonio.

Il paradosso di corso Como: lusso e pericolo

Episodi che ormai non fanno quasi più notizia, da quanti se ne susseguono. Un vero e proprio paradosso, quello che riguarda la zona di corso Como. Da un lato il glamour e il lusso, tra le discoteche esclusive e i ristoranti dei vip. Dall'altro le risse, gli scontri di strada, il branco violento che esplode con aggressività.

Solo pochi mesi fa, sempre in un sabato sera che sfocia nelle prime luci dell'alba, cinque ragazzi sono stati accoltellati proprio nella zona di corso Como. Era febbraio, e i giovani sono stati aggrediti in posti pieni di gente: davanti alla discoteca Hollywood o nella strada porta verso piazza Gae Aulenti, illuminata a giorno dalle luci dei grattacieli.

10 CONDIVISIONI
Concessi gli arresti domiciliari al trapper Shiva: è accusato di aver sparato a due ragazzi
Concessi gli arresti domiciliari al trapper Shiva: è accusato di aver sparato a due ragazzi
Precipita dal monte Due Mani sotto gli occhi dell'amico: muore un ragazzo di 26 anni
Precipita dal monte Due Mani sotto gli occhi dell'amico: muore un ragazzo di 26 anni
Uccise un uomo con un pezzo di vetro e aggredì un bambino per strada a Como: condannato a 20 anni
Uccise un uomo con un pezzo di vetro e aggredì un bambino per strada a Como: condannato a 20 anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni