93 CONDIVISIONI

Spacciava droga davanti alla stazione vestita da unicorno: fermata 19enne

A Monza è stata fermata una ragazza di 19 anni che è stata beccata mentre spacciava droga davanti alla stazione travestita da unicorno.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Ilaria Quattrone
93 CONDIVISIONI
(Immagine di repertorio)
(Immagine di repertorio)

Una ragazza di 19 anni è stata fermata nella tarda mattinata di venerdì 8 dicembre scorso a Monza perché accusata di spaccio. La giovane, sulla base di quanto raccontato dal quotidiano Il Corriere della Sera, è stata bloccata mentre vendeva sostanze stupefacenti davanti alla stazione. A sorprendere gli investigatori è stato un particolare: la donna era infatti travestita da unicorno.

La giovane trovata con 120 grammi di hashish e cocaina

A beccarla sono stati gli agenti della Questura che erano impegnati in un servizio di controllo in abiti borghesi: hanno infatti notato la giovane con una tuta variopinta in pile e una coda e cappuccio da unicorno. Attorno a lei, diverse persone.

Gli investigatori hanno assistito a diversi scambi. E, in quel momento, hanno capito che la ragazza stava spacciando. E infatti quando l'hanno fermata, l'hanno trovata con 120 grammi di hashish e una minima quantità di cocaina. Con lei, c'era anche un complice: si tratta di un ragazzo di 21 anni che aveva nascosto in un'intercapedine di un muro altri 18 grammi di fumo.

Nella borsa nascondeva un taglierino sporco di hashish

La donna, che è residente proprio a Monza, ha consegnato spontaneamente la droga. Nella borsa a tracolla, aveva inoltre un taglierino di grosse dimensioni: probabilmente è stato utilizzato per tagliare l'hashish. Entrambi sono stati identificati e portati negli uffici della Questura.

Il 21enne è stato accompagnato a un Centro di permanenza per il rimpatrio dove attende l'espulsione mentre la 19enne è stata sottoposta all'obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.

93 CONDIVISIONI
Chi era Zaccaria Belatik, il 19enne morto investito da un autobus a Bergamo
Chi era Zaccaria Belatik, il 19enne morto investito da un autobus a Bergamo
Trovato alla guida con il cellulare, senza patente e false generalità: multata
Trovato alla guida con il cellulare, senza patente e false generalità: multata
Va sotto casa dell'ex fidanzata con sei coltelli e una katana per minacciarla: denunciato
Va sotto casa dell'ex fidanzata con sei coltelli e una katana per minacciarla: denunciato
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni