Tragico incidente a Soncino, nel cremonese: due ragazzi di 24 e 25 anni sono morti dopo uno schianto con l'automobile contro un albero, dopo essere finiti fuori strada. Ferita nell'incidente anche una 21enne, loro amica, che viaggiava a bordo della vettura. Le due vittime sono Lorenzo Adamo, 24 anni, e Alberto Magarini, 25 anni, entrambi di Soncino. L'incidente lungo la strada che collega il loro paese alla vicina Orzinuovi, non distante da dove si trova la discoteca River.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 a bordo di automedica ed ambulanza, oltre ai vigili del fuoco di Cremona e di Orzinuovi, assieme ai carabinieri di Crema: ancora tutta da chiarire la dinamica dell'incidente. Al momento, l'unica certezza è che la BMW su cui viaggiavano i tre è improvvisamente uscita di strada, terminando la sua corsa contro un albero. I due ragazzi sono morti praticamente sul colpo, mentre per la giovane è stato necessario chiamata una eliambulanza che l'ha trasportata all'ospedale Civile di Brescia, dove sembra essere fuori pericolo ma resta in gravi condizioni.

I due giovani erano molto conosciuti in città: la società di pallacanestro di Orzinuovi ha fatto sapere di essere "sconvolta dalla notizia appresa". Alberto Magarini era infatti un giovane procuratore sportivo, nonché gestore di una pagina Instagram sul mondo del basket, oltre ad essere assieme allo stesso Lorenzo Adamo un ex atleta del settore giovanili orceano. "Il Presidente Francesco Zanotti con squadra, settore giovanile, staff tecnico e dirigenza, esprime le più sentite condoglianze alle famiglie", ha fatto sapere la società. Anche il River Basket di Orzinuovo ha fatto sapere di essere "profondamente addolorato e attonito", e che "con la squadra, tutto lo staff tecnico e la dirigenza, esprime le più sentite condoglianze alle famiglie".