75 CONDIVISIONI

Rapinano due minorenni per venti euro: fermati due ragazzini, uno ha 13 anni

Uno dei rapinatori ha 14 anni, ed è coetaneo degli studenti derubati. Mentre l’altro ha addirittura 13 anni, e dunque non è nemmeno perseguibile per legge.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Francesca Del Boca
75 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Minacce e intimidazioni per un bottino di venti euro. È successo lo scorso sabato 30 settembre a Lecco, nei pressi della stazione ferroviaria. Qui due ragazzini hanno rapinato altri due minorenni, ambedue quattordicenni: i due giovani sono stati sorpresi alle spalle da due coetanei che, dopo averli minacciati e spaventati, si sono fatti consegnare venti euro in contanti.

Le vittime, dopo la rapina, hanno immediatamente chiesto aiuto al 112, chiamando la pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri. Ai militari giunti sul posto i due hanno fornito una dettagliata descrizione degli autori, che ha consentito così alle forze dell'ordine di mettersi sulle loro tracce e individuarli pochissimo tempo dopo in Largo Caleotto, pieno centro città.

Ancora con i venti euro in tasca, i due minorenni sono stati accompagnati in caserma e identificati. Uno è coetaneo degli studenti rapinati, ed è stato denunciato al Tribunale dei minorenni di Milano. Mentre l'altro ha addirittura 13 anni (e dunque non è nemmeno perseguibile per legge: l'imputabilità penale scatta infatti con il compimento dei 14 anni di età). Ambedue, intanto, sono stati affidati ai genitori e riaccompagnati a casa.

75 CONDIVISIONI
Accerchiano due ragazzine per strade e le picchiano: arrestati 5 giovani
Accerchiano due ragazzine per strade e le picchiano: arrestati 5 giovani
Violenta due allieve minorenni di un maneggio di Pioltello: condannato istruttore 73enne
Violenta due allieve minorenni di un maneggio di Pioltello: condannato istruttore 73enne
Ruba 2 euro a un ragazzino per comprarsi una bibita: 55enne rischia 5 anni di carcere
Ruba 2 euro a un ragazzino per comprarsi una bibita: 55enne rischia 5 anni di carcere
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views