326 CONDIVISIONI
15 Ottobre 2021
13:32

Proteste no green pass a Milano: studenti della Statale in piazza, presidi di lavoratori Amsa e Dhl

Sono diverse le proteste e i presidi contro il green pass a Milano. La manifestazione più corposa è partita dall’Università Statale di Milano in via Festa del Perdono. Si segnalano anche altri presidi di lavoratori Amsa, Dhl e Atm che hanno manifestato il loro dissenso contro l’obbligo di possesso del certificato verde sui luoghi di lavoro, in vigore da oggi.
A cura di Simona Buscaglia
326 CONDIVISIONI

Un centinaio di persone hanno protestato questa mattina a Milano davanti all’Università Statale. Al grido di "No green pass", i manifestanti hanno sfilato nell’atrio dell’ateneo, per poi spostarsi in centro, arrivando fino in piazza del Duomo. Nei cartelloni presenti in manifestazione alcuni recitavano "No green pass in università e nell’intera società" oltre a "Student* e opera* uniti nella lotta: No Draghi, No Green pass".

Altri presidi di protesta in città

Presidio lavoratori Amsa a Milano in via Primaticcio
Presidio lavoratori Amsa a Milano in via Primaticcio

Si segnalano nel capoluogo lombardo anche alcuni presidi silenziosi dei lavoratori Atm in diverse sedi aziendali, anche se al momento il servizio pubblico in città è regolare. Nella giornata di ieri Atm aveva annunciato che avrebbe utilizzato tutto il personale per coprire eventuali assenze dovute alla mancata presenza di 272 dipendenti che avevano comunicato di non possedere il Green pass. In via Primaticcio, alcuni lavoratori dell'Amsa fuori dai cancelli dell'azienda, hanno protestato pacificamente contro il certificato verde. Sempre questa mattina una trentina di lavoratori aderenti al "SI Cobas" erano in presidio davanti alla Dhl di Settala, nel Milanese, in protesta contro l'obbligo del green pass per poter lavorare. Per lo più si trattava di lavoratori che hanno mansioni di facchinaggio. Potrebbero essere previsti altri presidi e cortei nel corso della giornata di oggi. Ieri la Prefettura aveva annunciato un aumento dei servizi di pubblica sicurezza proprio in virtù di possibili manifestazioni e cortei contro il green pass, il cui obbligo nei luoghi di lavoro parte oggi. Sotto la lente delle forze dell'ordine c'erano in particolare alcune zone, tra cui corso di Porta Vittoria,  l'Arco della Pace, e corso Sempione. Nel pomeriggio potrebbe svolgersi un altro raduno in piazza Fontana.

Corteo confluito all'Arco della pace

I manifestanti contro l'obbligo del Green pass nei luoghi di lavoro che hanno protestato nella città di Milano sono confluiti tutti all'Arco della Pace, in zona Sempione. Circa 500 persone quelle che hanno partecipato. Dalle 13.30 è cominciato lo scioglimento del presidio e attualmente sarebbero circa una cinquantina i manifestanti ancora presenti in piazza.

326 CONDIVISIONI
Ancora una manifestazione no green pass a Milano: previsto un presidio all'Arco della Pace
Ancora una manifestazione no green pass a Milano: previsto un presidio all'Arco della Pace
No Green Pass, diciassettesimo sabato di protesta in Duomo nonostante il divieto di manifesazione
No Green Pass, diciassettesimo sabato di protesta in Duomo nonostante il divieto di manifesazione
2.004 di Davide Arcuri
No green pass, i commercianti contano i danni: "La protesta di domani costerà 4 milioni di euro"
No green pass, i commercianti contano i danni: "La protesta di domani costerà 4 milioni di euro"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni