(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Riflessi pronti e sangue freddo: sono serviti a un agente della polizia locale per impedire che alcuni bambini venissero investiti da un veicolo mentre stavano attraversando sulle strisce pedonali nei pressi di una scuola elementare di Milano. Il gesto eroico dell'uomo, un agente motociclista di 53 anni, gli è costato un ricovero in ospedale per via di un trauma, fortunatamente non grave, a una spalla. Ma gli è valso anche la riconoscenza dei genitori dei bambini, che sarebbero potuti andare incontro a conseguenze anche gravi se l'agente non li avesse sottratti con un balzo all'impatto contro il mezzo fuori controllo.

L'agente è rimasto lievemente ferito: portato in ospedale

L'episodio si è verificato attorno alle 9 in via Matteucci, davanti alla scuola primaria Bacone. L'agente della polizia locale stava dirigendo il traffico per consentire ai giovani studenti di raggiungere in sicurezza le proprie classi, regolando la circolazione con la paletta. Mentre alcuni alunni stavano attraversando sulle strisce, il vigile ha visto arrivare un motocarro: reputando che il conducente non sarebbe riuscito a fermarsi in tempo, l'agente con un balzo è riuscito a spingere via dalle strisce gli studenti, ma è stato colpito alla spalla dal veicolo, una sorta di Ape Car.

Nonostante lo spavento, l'agente se l'è cavata fortunatamente con un lieve trauma: sul posto l'Azienda regionale emergenza ha inviato un'ambulanza, su cui il "ghisa" è stato trasferito all'ospedale Gaetano Pini in codice verde. Sul luogo dell'incidente sono poi intervenuti anche i colleghi dell'agente per gli accertamenti del caso: il conducente del motocarro è stato identificato e la sua posizione è ora al vaglio della polizia locale.