754 CONDIVISIONI

Pestato per aver salvato una ragazza picchiata in strada dal suo compagno: “Era in grave pericolo”

Un ragazzo di 24 anni è stato picchiato, lo scorso 19 novembre, perché ha difeso una ragazza picchiata dal compagno. La coppia stava litigando in strada davanti ad passanti quando il 16enne ha sferrato un pugno alla giovane. Il 24enne è così intervenuto.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Giorgia Venturini
754 CONDIVISIONI
Immagine

Un ragazzo di 24 anni è stato preso a pugni perché è intervenuto a difendere una ragazza vittima della violenza del suo compagno. I fatti risalgono al 19 novembre verso le 20.40 in zona Biaggio a Milano. Stando a quanto ha raccontato il 24enne, una ragazza e il suo ragazzo di 16 anni stavano litigando in strada davanti al via vai di alcuni passanti quando il 16enne ha sferrato un pugno alla giovane.

I passanti hanno visto la scena ma non sono intervenuti, tranne il 24enne che non ci ha pensato due volte a intervenire in difesa della ragazza. Riesce così ad allontanare di qualche metro l'aggressore, poi ha preso in mano il cellulare e ha chiamato la polizia. Tutto mentre il 16enne lo minacciava di chiamare i suoi amici e gridandogli che lui può permettersi di fare tutto quello che vuole alla sua fidanzata.

La testimonianza del ragazzo intervenuto per difendere la giovane

Il 24enne ha poi denunciato l'accaduto. Ha raccontato che la ragazza sembrava plagiata dal suo fidanzato tanto che se l'è presa con lui che era intervenuto a salvarla: "Capisci che adesso il mio ragazzo va nei casini per colpa tua?", le avrebbe detto. Poi il 24enne ha spiegato di averle risposto che "la situazione era grave, che era in grave pericolo".

Alla fine gli amici dell'aggressore sono arrivati pochi minuti prima della polizia e lo hanno preso a botte: il 24enne ha subito un trauma cranico oltre che una frattura al naso e a una costola incrinata. A Il Giornale il ragazzo si è sfogato dicendo: "Questo è il nostro Paese, questo è il mondo in cui vivo. Dove chi è indifferente vince e chi cerca di fare qualcosa viene distrutto. Ma preferisco essere gettato a terra e rialzarmi piuttosto che essere chiuso nell'omertà e stare in silenzio".

La polizia ha identificato per l'aggressore che è stato denunciato: si tratta di un ragazzo minorenne originario della Romania.

754 CONDIVISIONI
Perseguita la ex compagna e l'aggredisce per strada: fermato e arrestato
Perseguita la ex compagna e l'aggredisce per strada: fermato e arrestato
Minaccia e prende a testate l'ex compagna per strada: divieto di avvicinamento
Minaccia e prende a testate l'ex compagna per strada: divieto di avvicinamento
Picchia la compagna la notte sul lago d'Iseo: i carabinieri lo arrestano dopo un inseguimento in auto
Picchia la compagna la notte sul lago d'Iseo: i carabinieri lo arrestano dopo un inseguimento in auto
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni