342 CONDIVISIONI
5 Novembre 2020
19:18

Perché la Lombardia è zona rossa: i dati ISS

I vertici dell’Istituto superiore di sanità hanno illustrato i 21 parametri su cui si è basata la decisione di inserire la Lombardia tra le zone rosse per la diffusione del coronavirus. I dati sono stati raccolti tra il 18 e il 25 ottobre e descrivono al capacità di raccolta dei dati e di testare i casi sospetti, ma anche la situazione del sistema sanitario. Ecco i numeri che faranno scattare il lockdown da venerdì 6 novembre.
A cura di Simone Gorla
342 CONDIVISIONI

Alla vigilia dell'entrata in vigore delle misure restrittive anti Coronavirus previste dal Dpcm del 3 novembre, che mettono la Lombardia in lockdown con limitazioni ai movimenti e chiusura di molte attività, l'Istituto superiore di sanità in una conferenza stampa ha illustrato i 21 parametri su cui si è basata la decisione di inserire la Lombardia tra le zone rosse.

Numeri che il presidente lombardo, Attilio Fontana, ha contestato definendoli vecchi di dieci giorni e non attendibili. "La nostra regione è relegata in fascia rossa senza una motivazione valida e credibile non solo è grave, ma inaccettabile", ha detto il governatore.

I parametri dell'Istituto superiore della sanità

I parametri utilizzati per elaborare quattro scenari di rischio crescente sono stati stabiliti da un Decreto del Ministero della Salute del 30 aprile 2020. Da maggio a ora sono sempre stati utilizzati per monitorare la situazione nelle regioni italiane. I dati arrivano alla cabina di regia nazionale – di cui fanno parte anche tre rappresentanti delle regioni – secondo un flusso che parte dalle Ats/Assl, passa per le amministrazioni regionali e arriva quindi all'ISS, che li assembla e valuta. Sono su base settimanale e non giornalieri, perché devono essere consolidati. Quelli utilizzati per stabilire le aree di appartenenza risalgono alla settimana 19-25 ottobre.

Il direttore dell'ISS, Silvio Brusaferro, ha spiegato che "il passaggio di fase" a livello nazionale è avvenuto tra il 28 settembre e il 4 ottobre. Poi una "accelerazione" tra il 12 e il 28 ottobre. I vertici dell'Istituto superiore di sanità hanno anche spiegato che per quanto riguarda i dati della scorsa settimana ci sono delle difficoltà nella raccolta da parte delle Regioni.

I dati che hanno portato alla chiusura della Lombardia

Quali sono gli indicatori utilizzati dall'algoritmo per assegnare il "colore rosso", e quindi la fascia di rischio più elevata, alla Lombardia? Si tratta di numeri (tutti riferiti alla settimana 19-25 ottobre) che permettono di valutare la capacità di raccolta dei dati e di testare i casi sospetti, la velocità di trasmissione dell'infezione, l'impatto sul sistema sanitario. In particolare:

  • numero di casi totale: 162.881 (su 538.324 in tutta Italia)
  • incidenza per 100mila abitanti: 1.612,05 (media nazionale 893,56)
  • diagnosi negli ultimi 7 giorni: 30.034 (su 100.446 in tutta Italia)
  • incidenza su 7 giorni per 100mila abitanti: 297,25 (media nazionale 166,73)
  • diagnosi negli ultimi 14 giorni: 46.621 (su 169.518 in Italia)
  • incidenza su 14 giorni: 461,41 (279,72 in Italia)

Altri parametri

  • numero di casi sintomatici notificati per mese con data inizio sintomi/totale casi sintomatici notificati
  • numero di casi con ricovero in ospedale (non in terapia intensiva) con data di ricovero indicata/totale casi di ricovero in ospedale
  • numero di casi notificati per mese con storia di trasferimento o ricovero in terapia intensiva con data/totale ricoveri in terapia intensiva
  • numero di casi notificati per mese in cui è riportato il comune di residenza o domicilio/totale casi
  • numero di casi riportati al Ministero della Salute negli ultimi 14 giorni
  • Rt calcolato sulla base della sorveglianza integrata ISS
  • numero di casi per data diagnosi e data inizio sintomi riportati alla sorveglianza integrata COVID-19 per giorno
  • numero di nuovi focolai di trasmissione
  • numero di nuovi casi di infezione confermata non associati a catene di trasmissione note
  • tasso di occupazione dei posti letto totali di terapia intensiva per pazienti Covid-19
  • tasso di occupazione dei posti letto totali di area medica per pazienti Covid-19
  • percentuale di tamponi positivi escludendo le attività di screening e re-testing
  • tempo tra data inizio sintomi e diagnosi
  • tempo tra data inizio sintomi e isolamento
  • numero, tipologia di figure professionali e tempo/persona dedicate al contact-tracing
  • numero, tipologia di figure professionali e tempo/persona dedicate alle attività di prelievo/invio ai laboratori e monitoraggio dei contatti stretti e di casi in quarantena e isolamento
  • numero di casi confermati di infezione nella regione per cui sia stata effettuata una regolare indagine epidemiologica con ricerca di contatti stretti/totale nuovi casi
342 CONDIVISIONI
Elezioni politiche 2022, i candidati di Fratelli d'Italia in Lombardia
Elezioni politiche 2022, i candidati di Fratelli d'Italia in Lombardia
Elezioni 25 settembre, i candidati in Lombardia di Forza Italia
Elezioni 25 settembre, i candidati in Lombardia di Forza Italia
Elezioni 2022, i candidati in Lombardia di Azione e Italia Viva
Elezioni 2022, i candidati in Lombardia di Azione e Italia Viva
Uomo barricato in casa con il figlio dopo aver aggredito l'assistente sociale che gliel'aveva tolto
Uomo barricato in casa con il figlio dopo aver aggredito l'assistente sociale che gliel'aveva tolto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni