2 Maggio 2022
15:46

Pensa di raccogliere un’erba aromatica per l’insalata ma rimane intossicata: grave una donna

Una donna di 69enne si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale di Seriate con vomito e battito cardiaco irregolare dopo aver ingerito un’erba potenzialmente letale.
A cura di Giorgia Venturini

Era uscito alla ricerca di una pianta erbacea da mangiare con l'insalata ma alla fine ne ha ingoiata una potenzialmente mortale. Così è rimasta intossicata una donna di 69 anni nei giorni scorsi: la 69enne si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale di Seriate con vomito e battito cardiaco irregolare. I sintomi erano riconducibili a un'intossicazione: come riporta Brescia Today, i medici hanno segnalato subito quindi il caso al centro antiveleni dell'ospedale Papa Giovanni XXIII. Dopo attimi di paura la paziente non è più in pericolo di vita: è stata subito sottoposta a lavanda gastrica ed è rimasta in osservazione per 24 ore in terapia intensiva.

La donna pensava di raccogliere un erba aromatica

Stando alle informazioni su quanto è accaduto, la donna era uscita insieme al marito e la figlia per un'escursione tra i monti alla ricerca di una pianta erbacea. Pensava di essere sicura di quello che stava raccogliendo, invece si è trovata intossicata dopo aver mangiato un'erba letale. I medici dell'ospedale di Bergamo hanno richiesto anche il consiglio all'Orto botanico di Bergamo per risalire al nome della pianta aromatica. La 69enne avrebbe raccolto un veratro: una pianta tossica sia per l'uomo che per gli animali. Fortunatamente per lei i medici sono riuscita a salvarla.

Morto un uomo dopo aver ingerito dei funghi

Non si tratta dell'unico caso in Lombardia negli ultimi tempi. Qualche mese fa un 86enne è morto a Monguzzo, in provincia di Como, dopo aver ingerito dei funghi velenosi. Li aveva cucinati la badante dopo averli raccolti vicini casa, senza sapere che erano velenosi. L'uomo si è subito sentito male ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale dove è morto poco dopo. Anche la moglie della vittima e la badante sono stati ricoverati in gravi condizioni in ospedale: a quest'ultima è stato necessario un trapianto di fegato.

Problemi durante l'atterraggio, donna di 34 anni precipita con il parapendio: è grave
Problemi durante l'atterraggio, donna di 34 anni precipita con il parapendio: è grave
Covid Lombardia, il bollettino del 14 giugno: oggi 6.204 casi e 15 morti
Covid Lombardia, il bollettino del 14 giugno: oggi 6.204 casi e 15 morti
Perché Marco Venturi non è in carcere nonostante la condanna per la morte della ex Carlotta Benusiglio
Perché Marco Venturi non è in carcere nonostante la condanna per la morte della ex Carlotta Benusiglio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni