16.501 CONDIVISIONI
News su Diana, la bimba di 18 mesi morta a Milano
29 Luglio 2022
6:01

Oggi i funerali di Diana a San Giuliano Milanese, la mamma Alessia Pifferi ha chiesto di partecipare

Oggi alle 15 a San Giuliano Milanese si terranno i funerali di Diana, la bimba di 18 mesi uccisa dalla madre Alessia Pifferi.
A cura di Filippo M. Capra
16.501 CONDIVISIONI
Diana Pifferi
Diana Pifferi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News su Diana, la bimba di 18 mesi morta a Milano

Si terranno oggi alle 15 circa i funerali di Diana, la bimba di 18 mesi abbandonata a casa dalla madre Alessia Pifferi e morta di stenti dopo cinque giorni di agonia. Le esequie, alle quali la Pifferi ha chiesto di poter partecipare dal carcere in cui è rinchiusa, si svolgeranno nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo a San Giuliano Milanese e saranno interamente pagate dal Comune di Milano. Attesa la presenza del sindaco Beppe Sala.

Alessia Pifferi vuole partecipare al funerale della figlia che ha ucciso

Alessia Pifferi ha fatto sapere al suo avvocato Solange Marchignoli di volere andare al funerale della piccola Diana. Questo, nonostante l'abbia fatta morire abbandonandola a casa da sola. La bimba di appena un anno e mezzo è morta di fame e di sete. A tal proposito, nell'intervista concessa a Fanpage.it, la Marchignoli ha spiegato che la donna "è completamente sotto shock e non è lucida". La Pifferi avrebbe capito "solo in parte quello che è successo" tanto da essere "preoccupata per la bambina e per il funerale". La Procura di Milano ha dato il via libera alle esequie dopo l'autopsia che ha certificato la causa del decesso della piccola Diana, sopraggiunto per stenti.

Attesa per i risultati degli esami tossicologici sul corpo di Diana

Tuttavia, il medico legale ha chiesto ulteriori dieci giorni di tempo per approfondire le analisi con gli esami tossicologici i cui risultati potrebbero arrivare a inizio settembre. Tra gli inquirenti, intanto, si fa sempre più strada una teoria che giorno dopo giorno assume i tratti della certezza: se Alessia Pifferi fosse passata da casa il lunedì che è tornata a Milano per una toccata e fuga, avrebbe potuto salvare la figlia, spirata 24 ore più tardi. Oggi l'ultimo saluto a Diana, in assenza della madre che non avrà alcun permesso per uscire dal carcere.

16.501 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni