Piazza Firenze allagata a Milano (Foto: Fanpage.it)
in foto: Piazza Firenze allagata a Milano (Foto: Fanpage.it)

Strade e scantinati allagati, città impraticabile soprattutto per i pedoni. Milano è stata colpita dal primo forte temporale "estivo". Attorno all'ora di pranzo di oggi, lunedì 7 giugno, un vero e proprio nubifragio si è abbattuto sul capoluogo lombardo. Poco prima delle 14 il clou, con la grandine caduta in alcune zone della città. La pioggia continua anche nelle prime ore del pomeriggio, anche se con intensità ridotta: ma dalle 18 è prevista un'allerta meteo gialla per forti temporali.

 

Il nubifragio che si è abbattuto su Milano tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio era stato annunciato dalle previsioni meteo, ma non era stato accompagnato da alcuna allerta da parte della protezione civile regionale. Eppure gli effetti sulla città si sono fatti sentire: stando a quanto comunicato a Fanpage.it dalla sala operativa dei vigili del fuoco ci sono state decine di interventi dei pompieri in particolar modo per fronteggiare l'allagamento di strade (nelle foto di Fanpage.it si vede piazza Firenze, importante snodo per la viabilità, completamente allagata) e scantinati e per l'acqua penetrata all'interno degli edifici dalle grondaie. Per fortuna però almeno fino alle 14.45 non si registravano danni a persone: nessun intervento effettuato dai vigili del fuoco del comando provinciale di via Messina ha riguardato soccorsi alle persone. È da qualche giorno che a Milano il maltempo fa sentire i suoi effetti: alcuni giorni fa un grosso albero era caduto in strada in zona Casoretto, mentre anche ieri notte a Milano si è abbattuto un forte temporale, che in alcune zone della città ha causato momentanei blackout.