Un incendio di vaste proporzioni è divampato nella mattinata di oggi, mercoledì 21 aprile, da un appartamento al secondo piano in un palazzo di otto in via Romagna 15 a Milano. Stando a quanto rivelato dai carabinieri, sono cinque le persone rimaste ferite: tre sono stati trasportate in codice giallo all'ospedale Fatebenefratelli e due in codice verde all'Istituto Clinico Città Studi. In tutti e cinque i casi si tratterebbe di lievi intossicazioni.

Evacuato tutto il palazzo

Tutti i residenti del palazzo sono scesi in strada nell'attesa che vengano spente le fiamme: in totale sono stati fatti evacuare 16 inquilini. A ordinare l'evacuazione dello stabile sono state le forze dell'ordine arrivate sul posto. Al lavoro sei squadre dei vigili del fuoco che hanno reso temporaneamente inagibile l'intero stabile. L'incendio ha infatti causato gravi danni infrastrutturali agli ambienti comuni. Tutti gli evacuati saranno quindi portati dalla protezione civile dai loro famigliari o in strutture alberghiere. La densa nube di fumo e il forte odore di bruciato si sono avvertiti anche a distanza: coinvolti soprattutto Città Studi e tutti i quartieri limitrofi.

Altro incendio in una palazzina di viale Molise

Solo tre settimane fa un altro incendio è divampato all'interno di una palazzina liberty di viale Molise, sempre a Milano. L'edificio si trova al civico 66, da tempo al centro delle attenzioni dei residenti per via dello stato di degrado in cui si trova. Non è chiara la causa del rogo: dall'interno dell'edifico si sono sprigionate alte fiamme che sono state immortalate da alcuni residenti in foto poi pubblicate sul gruppo Facebook Comitato di quartiere Insubria-Molise-Varsavia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco allertati dai residenti: nessun è rimasto ferito.