(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Grave episodio nella notte a Milano. Un ragazzo di circa 30 anni d'età è precipitato da diversi metri di altezza e ha riportato gravi traumi. La vicenda, come riportato sul sito dell'Azienda regionale emergenza urgenza, si è svolta attorno alle 4 di notte nei pressi di un palazzo in via Carlo Farini, all'altezza del civico 81. Stando alle prime ricostruzioni, il ragazzo sarebbe rimasto ferito durante un tentativo di furto all'interno di un'abitazione: il giovane, un cittadino di nazionalità albanese con precedenti, stava infatti cercando di calarsi con una corda dal tetto del palazzo, probabilmente verso un balcone o una finestra.

Il ragazzo è stato ricoverato in codice rosso: non sarebbe però in pericolo di vita

Qualcosa nei suoi piani è andato storto e il giovane è caduto rovinosamente da diversi metri di altezza. Sul posto l'Areu ha inviato due ambulanze e un'automedica in codice rosso. I soccorritori del 118 hanno constatato la gravità delle condizioni del giovane e, dopo le prime cure, lo hanno trasportato d'urgenza all'ospedale di Niguarda, dove è stato ricoverato in codice rosso attorno alle 5 del mattino. Nella caduta il 30enne si è procurato ferite e traumi al volto e alle gambe: nonostante la gravità delle sue condizioni non dovrebbe essere in pericolo di vita.

La questura di Milano è stata informata dell'accaduto e ha inviato sul posto alcune volanti. Gli agenti hanno identificato il 30enne, ricostruendone il passato e chiarendo dunque il contesto dell'incidente. Proseguono comunque le indagini per chiarire nei dettagli l'accaduto, che poteva avere conseguenze tragiche.