Nina Moric e Fabrizio Corona
in foto: Nina Moric e Fabrizio Corona

"Vorrei essere sincero su tutto questo, mi sento una schifezza. Mio padre non ha il Coronavirus, è tutta una strumentalizzazione per andare contro mia madre, che io amo da morire. E sì, mio padre mi picchia, ritorno da lui per pietà". Sono le parole di Carlos Maria Corona, il figlio 18enne di Nina Moric e dell'ex agente fotografico Fabrizio Corona, pubblicate in un video sulla pagina Instagram dalla modella croata. Non è che l'ultimo capitolo di un guerra mediatica a distanza tra i due ex culminata in una telefonata choc tra Corona e la showgirl, pubblicata martedì 13 ottobre, in cui il primo rivolge minacce pesanti alla seconda e su cui ora la Procura di Milano ha aperto un fascicolo. Le indagini sono state affidate al pubblico ministero Alessia Menegazzo, del dipartimento fasce deboli guidato dal procuratore aggiunto Maria Letizia Mannella.

Carlos: Combatterò finché mio padre non cambia

Nel video pubblicato oggi, martedì 20 ottobre, invece, si sente il 18enne ripetere ancora: "Mi verrebbe da prendere e ammazzare tutti ma non lo faccio, devo solo continuare e andare avanti, sono sotto cura di farmaci". Poi si sente la ex modella sollecitare il figlio a dire tutta la verità: "Tuo padre ti ha mai picchiato o minacciato? Devi dire la verità". "Sì certo, ma io combatterò finche lui non cambierà". E ribatte ancora la modella: "Perché allora ritorni da lui?". "Per pietà", risponde Carlo, che poi ripete: "Perché voglio che cambi". Il video si conclude con la showgirl che chiede al figlio l'autorizzazione, ripetuta più volte, di pubblicare il video sui social e con Carlos che parla con il padre Corona, che si vide in video, e dice: "Voglio andare via con mia madre in un altro Paese. Dove non mi conosce nessuno".

Il figlio al centro della battaglia tra Corona e la Moric

In questa battaglia tra gli ex coniugi non è la prima volta che il figlio è al centro delle discussioni tra i due. Una settimana fa la Moric ha reso pubbliche due telefonate, ora materiale di indagine. Nella prima si sente Corona dire: "Sarei arrivato quasi al limite di venire due giorni fa prenderti la testa e fracassartela contro un angolo in modo da ucciderti e non vederti mai più". Nella seconda si sente il figlio Carlos dire alla madre: "Voglio tornare da te, dimenticare questa persona". Secondo la showgirl, che è assistita dall'avvocato Solange Marchignoli, l'ex marito avrebbe sottoposto il figlio a gravi costrizioni psicologiche. Alle accuse della ex moglie avrebbe risposto Corona domenica 18 ottobre in diretta alla trasmissione "Live – Non è la D'Urso":  "Non vi racconto le condizioni in cui Carlos è tornato da casa di Nina. E in quel momento, Nina lo ha telefonato e gli ha fatto dire quelle cose. Cosa avreste fatto voi?". Sui messaggi di minaccia ora farà luce la Procura. Intanto, il tribunale di sorveglianza si è già espresso nei giorni scorsi quando ha deciso che Corona dovrà scontare di nuovo i nove mesi di condanna che aveva già concluso in affidamento terapeutico.