Proseguono le multe da parte delle forze dell'ordine per il mancato rispetto delle norme anti Covid da parte di numerosi esercizi commerciali di Milano o dell'hinterland. Nel weekend sono stati multati i proprietari di molti ristoranti, bar e pub e sono state scoperte diverse feste abusive.

Tre locali chiusi perché non rispettavano le norme anti-Covid

Ad Abbiategrasso, per esempio, giovedì 11 febbraio intorno alle 18 i carabinieri sono entrati in un pub di via Gaetano Negri: i militari – stando a quanto si legge da una nota stampa – avevano ricevuto una segnalazione di un assembramento fuori dal locale. Quando sono arrivati hanno trovato due clienti intenti a uscire dalla porta di servizio delle cucine. Il titolare è stato quindi sanzionato e dovrà pagare una multa di quattrocento euro. Inoltre è stata disposta la chiusura del pub per cinque giorni. Venerdì è stata la volta di un altro locale di Milano: in via Colombo, è stato notato un assembramento con persone intente a consumare alcolici. Alla vista dei carabinieri – come si legge in una nota stampa – alcune persone sono fuggite. Il proprietario è stato sanzionato e dovrà chiudere per due giorni. L'uomo infatti è stato accusato di non aver adottato tutte le misure necessarie per evitare l'assembramento. Stessa sorte condivisa da un bar tabacchi di via Cesarotti dove sono state trovate nove persone che consumavano alcolici oltre l'orario di chiusura. Anche qui multa e chiusura provvisoria per tre giorni.

Non solo locali, anche tre feste abusive nel milanese

Nello stesso giorno, i militari sono arrivati fuori da un disco pub dove era stata organizzata una festa. All'interno sono stati trovati 35 adulti e 18 minorenni intenti a festeggiare un compleanno. Oltre alla musica da ballo, era stato previsto un servizio di ristorazione al tavolo. Tutti i presenti sono stati multati per assembramenti e per esser usciti fuori dagli orari previsti dal coprifuoco nazionale fissato dalle 22 alle 5 del mattino. Per il ristorante è la seconda sanzione in un mese: anche il 16 gennaio erano stati multati per un'altra festa di compleanno. Le multe non hanno riguardato solo i locali. Sabato i carabinieri hanno ricevuto una segnalazione per schiamazzi. Sono entrati in un appartamento e hanno trovato otto giovani impegnati in una festa privata. I ragazzi – tutti tra i 18 e i 19 anni – sono stati multati. Stessa cosa avvenuta anche a Buccinasco e Corsico dove ieri notte sono stati scoperti due party abusivi: a Buccinasco sono state multate nove persone mentre a Corsico sono stati sanzionati 11 ragazzi.