Ancora un incidente in monopattino a Milano dove un uomo di 54 anni è caduto ed è finito in ospedale per un grave trauma cranico: le sue condizioni sarebbero piuttosto gravi. Stando a quanto si apprende infatti l'uomo stava percorrendo via Padova su un monopattino quando è rimasto vittima dell'incidente sulla quale sono al lavoro gli agenti della polizia locale.

L'uomo avrebbe perso il controllo del monopattino

L'allarme è scattato intorno intorno alle 19 di oggi quando è stato richiesto l'intervento nella zona nord di Milano a causa di un incidente: sul posto sono giunti i soccorritori del 118 che hanno prestato le prime cure all'uomo che è stato poi trasferito d'urgenza all'ospedale Niguarda di Milano. Secondo quanto trapelato l'uomo avrebbe riportato un grave trauma cranico e per questo le sue condizioni sarebbero piuttosto delicate. Sulla dinamica dell'incidente sono al lavoro gli agenti della polizia locale che hanno effettuato i rilievi necessari alla ricostruzione dell'accaduto: al momento sembra che non vi siano altri veicoli coinvolti e che l'uomo abbia perso il controllo del monopattino finendo per cadere e sbattere la testa.

Dall'1 giugno a Milano sono 151 i sinistri registrati

Solo qualche giorno fa l'Areu, l'Azienda Regionale Emergenza Urgenza ha diffuso i dati sugli incidenti in monopattino avvenuti nella città di Milano a partire dal 1 giugno: sono 151 i sinistri che hanno coinvolto monopattini elettrici, e di questi in 136 casi è stato necessario l'intervento di un mezzo di soccorso. Un tema sul quale è intervenuto anche il sindaco di Milano Beppe Sala: "Ciò che io vedo (e come me tutti i milanesi)  sono comportamenti tutt'altro che esemplari nell’utilizzo di questi veicoli – ha spiegato – dall’andare in due su un unico mezzo, al percorrere le strade contromano, fino al guidare sul marciapiede, per non parlare del parcheggio disordinato". Per questo secondo il primo cittadino urge "un maggiore senso di responsabilità degli utenti".