Come per i tamponi, a Milano arriva anche il drive in per i vaccini. Nel capoluogo lombardo infatti è partita la sperimentazione per la somministrazione della dose nei centri drive through dell'esercito. La prima struttura è stata allestita nel centro vaccinale dell'ospedale di Baggio: i medici dell'esercito effettueranno la somministrazione della dose a tutte le persone civili con qualche difficoltà motoria e pertanto impossibilitate ad accedere a qualsiasi struttura sanitaria. I pazienti potranno aspettare infatti a bordo delle proprie auto il proprio turno per poi sottoporsi al vaccino. Sarà la prima struttura allestita e operativa in Italia: la sperimentazione, se funziona, è pronta a essere replicata anche in altri centro drive through già allestiti dalle Forze Armate per i tamponi. L' altra struttura a disposizione della Difesa è quella al parco Trenno in via Novara a Milano, la più grande in Italia: è stata messa in piedi dall'Esercito e utilizzata per far eseguire i tamponi agli studenti e al personale scolastico, docente e non.

Attese nuove dosi di vaccino

L'idea arriva da Regione Lombardia: "La Sanità militare ha in corso uno studio per la trasformazione degli attuali drive-in utilizzati per effettuare i tamponi in punti per la somministrazione vaccinale anti Covid", avevano fatto sapere qualche giorno fa da Palazzo Lombardia. I drive-in andrebbero ad aggiungersi agli altri spazi in via di definizione: dai padiglioni fieristici alle palestre. Solo così la campagna vaccinale potrà avere un'accelerata. Se tutto andrà bene infatti nelle prossime settimane saranno a disposizione nuove dosi di vaccino. Saranno milioni le persone da vaccinare nel minor tempo possibile.