213 CONDIVISIONI
3 Settembre 2020
15:36

Maccagno, il cadavere trovato nel torrente Molinera è di Andrea Galimberti: era disperso da sabato

C’è la conferma: il corpo senza vita trovato questa mattina in una forra della Val Molinera è di Andrea Galimberti, l’escursionista 38enne disperso da sabato pomeriggio nella zona di Maccagno con Pino e Veddasca, in provincia di Varese. L’uomo, residente a Oltrona di San Mamette nel Comasco, era stato trascinato dalla corrente del torrente Molinera, ingrossatosi per il maltempo.
A cura di Francesco Loiacono
213 CONDIVISIONI
Andrea Galimberti (Facebook)
Andrea Galimberti (Facebook)

Le operazioni di identificazione della salma trovata questa mattina nella zona di Maccagno con Pino e Veddasca, in provincia di Varese, hanno fugato ogni dubbio e purtroppo spento ogni speranza. Il cadavere ritrovato è di Andrea Galimberti, il 38enne residente ad Oltrona di San Mamette, nel Comasco, che era disperso dal pomeriggio di sabato 29 agosto. Nei giorni scorsi lungo il corso del torrente Molinera, che ingrossatosi improvvisamente per le intense piogge di sabato aveva travolto il 38enne, erano stati trovati i suoi vestiti. Le speranze che l'escursionista potesse essere ancora vivo erano ormai ridotte al lumicino, e la scoperta e la successiva identificazione del cadavere le hanno definitivamente spente. Per la famiglia del 38enne, però, oltre al dolore per la sua tragica morte, c'è almeno la parziale consolazione di aver trovato il suo corpo, a cui dare adesso degna sepoltura.

Andrea Galimberti era stato sorpreso assieme a un amico dal maltempo

Il soccorso alpino lombardo ha comunicato che il corpo del 38enne è stato rinvenuto nel tratto centrale della forra della Val Molinera. Alle operazioni di ricerca e recupero del corpo hanno partecipato, oltre ai tecnici del Cnsas, le squadre del nucleo Saf Speleo alpino fluviale dei vigili del fuoco e la guardia di finanza. Il corpo di Galimberti è stato individuato anche grazie all'abbassamento del livello del torrente e al progressivo ritorno alla limpidezza delle sue acque. In condizioni normali il Molinera è un corso d'acqua dalla portata minima, facilmente guadabile. Ma nel pomeriggio di sabato 29 agosto, quando Galimberti assieme a un amico si trovava nella zona del lago Delio per un'escursione, il maltempo aveva fatto ingrossare improvvisamente il torrente. Non è ancora chiaro se il 38enne abbia cercato comunque di attraversarlo e sia stato poi trascinato a valle dalla corrente. Fatto sta che l'uomo, purtroppo, ha perso la vita, mentre l'amico che era con lui è riuscito a salvarsi e in seguito aveva dato l'allarme, facendo partire le ricerche.

213 CONDIVISIONI
Trovato morto Giacomo Sartori, il ragazzo scomparso da sabato: si è impiccato
Trovato morto Giacomo Sartori, il ragazzo scomparso da sabato: si è impiccato
Va a cercare funghi e scompare: trovato morto l'83enne disperso a Pagnona, in Alta Valsassina
Va a cercare funghi e scompare: trovato morto l'83enne disperso a Pagnona, in Alta Valsassina
Trovato morto Giacomo Sartori, il ragazzo scomparso dallo scorso sabato a Milano
Trovato morto Giacomo Sartori, il ragazzo scomparso dallo scorso sabato a Milano
2.346 di Videonews
Fuga di gas in un palazzo di Milano: evacuate 60 persone
Fuga di gas in un palazzo di Milano: evacuate 60 persone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni