Un uomo di 38 anni risulta disperso dalla giornata di ieri, sabato 29 agosto, a causa del maltempo. Il 38enne, un cercatore di funghi residente in provincia di Como, si trovava assieme a un amico vicino al lago Delio, nel territorio comunale di Maccagno con Pino e Veddasca, in provincia di Varese. I due si sarebbero trovati di fronte al torrente Molinera, ingrossatosi in poche ore a causa delle forti piogge cadute sulla Val Veddasca. Stando a una prima ricostruzione sembra che, mentre cercava un modo per guadare il corso d'acqua, il 38enne sia stato travolto dalla forza delle acque. L'amico lo ha visto trascinare dalla corrente ed è riuscito a dare l'allarme, attivando i soccorsi. Purtroppo però per tutta la giornata di ieri le ricerche dell'uomo, che si chiama Andrea Galimberti e vive a Oltrona di San Mamette, non hanno dato alcun esito. Le ricerche, interrotte quando è calata la notte, sono riprese oggi all'alba.

Varesotto particolarmente colpito dal maltempo

La speranza è che il 38enne sia riuscito a rimanere a galla aggrappandosi a qualche pezzo di legname: il torrente supera un forte dislivello e sfocia poi nel lago Maggiore. Proprio la zona della Val Veddasca è stata colpita dal forte maltempo che interessa tutta la Lombardia, su cui è in vigore anche per la giornata odierna un'allerta meteo che in alcune zone è di codice rosso e in altre arancione. A Dumenza, sempre nel Varesotto, un altro uomo è stato salvato dai vigili del fuoco mentre si trovava in un bosco. A Luino strade del centro allagate, con più di 30 interventi di soccorso in meno di un’ora: la circolazione ferroviaria sulla linea Luino-Gallarate è stata bloccata per la caduta di alberi sulla massicciata. Si sono registrate anche frane e smottamenti in diverse zone della Lombardia.