27 Dicembre 2021
22:51

Luino, cade nel fiume e non riemerge: trovato senza vita dopo ore di ricerche

Un uomo si è tuffato nel fiume a Luino e non è più riemerso: è stato trovato verso sera morto a pochi centinaia di metri dal luogo dell’accaduto.
A cura di Giorgia Venturini
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

È stato trovato senza vita l'uomo che nel pomeriggio di oggi 27 dicembre si è gettato nel fiume Tresa in zona Luino, in provincia di Varese. Stando alle prime informazioni, a lanciare l'allarme era stato un passante che aveva assistito alla scena. L'uomo sarebbe caduto in acqua e sarebbe stato trasportato via dalla corrente.

L'uomo trovato a pochi centinai di metri dal luogo dell'accaduto

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco con la squadra Saf,  ovvero di Speleo alpino fluviale, e con i sommozzatori: tutti si sono messi alla ricerca dell'uomo. Le ricerche sono durate ore, fino a quanto purtroppo l'uomo è stato trovato morto a pochi centinaia di metri dal luogo dell'accaduto. Il corpo si trovava nei pressi de "Il Boschetto" alla foce del fiume Tresa verso le 19.30 di questa sera. Purtroppo nulla è servito a salvargli la vita: anche l'intervento dei sanitari in ambulanza e dei medici intervenuti con l'automedica non hanno potuto far altro che accertare il decesso. Su cosa sia successo indagano ancora i carabinieri di Luino: tra le ipotesi più possibili quella è che si sia trattato di un gesto estremo. Saranno le indagini e tutti gli accertamenti del caso a togliere qualsiasi dubbio.

Muore a 17enne dopo essersi tuffato nel fiume con gli amici

Solo lo scorso giugno un'altra tragedia a Gorle, in provincia di Bergamo: un ragazzo di 17 anni è morto annegato dopo essersi tuffato nel fiume Serio. Da quanto raccontato dai suoi amici che si trovavano con lui, il 17enne si è tuffato e non è più riemerso. Secondo quanto ricostruito dall'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia, l'allarme è scattato verso le 16 del pomeriggio quando un gruppo di amici del ragazzo hanno chiamato il 118 per chiedere aiuto. Sul posto l'Areu ha inviato un'ambulanza e l'elisoccorso in codice rosso, oltre che ai vigili del fuoco con la squadra di sommozzatori: purtroppo però per il giovane non c'è stato più nulla da fare. Il corpo è stato trovato sui fondali del fiume dopo un'ora e mezza di ricerche. Tra le ipotesi emerso nei minuti successivi l'accaduto quella che il ragazzo fosse stato colpito da un malore una volta in acqua. I suoi amici nei giorni successivi hanno promesso: "Realizzeremo i tuoi sogni".

Trovato senza vita Ahmed Joudier, il cadavere del 15enne ripescato nel fiume Brenta a Padova
Trovato senza vita Ahmed Joudier, il cadavere del 15enne ripescato nel fiume Brenta a Padova
198 di Videonews
Carlo Sainaghi, il pensionato morto in casa: il suo corpo trovato dopo un mese
Carlo Sainaghi, il pensionato morto in casa: il suo corpo trovato dopo un mese
Trovato il cadavere di una donna nel fiume Adda: a dare l'allarme un pescatore
Trovato il cadavere di una donna nel fiume Adda: a dare l'allarme un pescatore
La tensione politica e sociale che sta "avvelenando" la città di Voghera
La tensione politica e sociale che sta "avvelenando" la città di Voghera
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni