Nuovo caso di contagio da Coronavirus nel Consiglio regionale della Lombardia. Il consigliere della Lega Riccardo Pase, presidente della commissione ambiente al Pirellone, ha annunciato di essere risultato positivo al tampone. Altri quattro dipendenti del Consiglio sono risultati contagiati. Chiuso, per due ore circa, il secondo piano del grattacielo, dove si riunisce la commissione regionale Ambiente, per la sanificazione dei locali.

Coronavirus al Pirellone, contagiato il consigliere leghista Pase

L'esponente del Carroccio ha accusato un po' di febbre nei giorni scorsi, ma le sue condizioni sono buone. Pase ha spiegato che lui e il suo staff continueranno a lavorare. Domani presiederà regolarmente la seduta di commissione in programma, seguendo i lavori da remoto. In corso anche il tracciamento dei contatti, già sottoposti a test i collaboratori più stretti e i colleghi entrati in contatto con lui. Quattordici persone sono state messe in isolamento fiduciario in attesa dell'esito del tampone.

In primavera positivi il leghista Colombo e l'assessore Alessandro Mattinzoli

Quello di Pase non è il primo caso di contagio nel gruppo della Lega al Pirellone. Nel mese di marzo il consigliere Marco Colombo era risultato positivo ed era finito in ospedale con febbre e altri sintomi. Più grave il caso dell'assessore regionale Alessandro Mattinzoli. Il politico e imprenditore bresciano, originario di Desenzano del Garda, è stato ricoverato per settimane agli Spedali Riuniti di Brescia a causa del Coronavirus e ha dovuto affrontare una lunga e difficile convalescenza.

Dall'inizio del mese di ottobre in Lombardia i nuovi casi di Coronavirus sono tornati ad aumentare. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 696 nuovi contagi su 13.934 tamponi effettuati, e 3 morti. Cresce anche il numero dei ricoveri in ospedale e in terapia intensiva, che sono arrivati a 50. Massima attenzione per la situazione di Milano, dove l'Ats fatica a tracciare i contagi dopo l'impennata delle segnalazioni.