Piogge forti anche a carattere temporalesco e venti in arrivo nelle prossime ore su tutta la Lombardia, per questo la protezione Civile ha emanato un bollettino di allerta meteo arancione su gran parte della regione a partire da questa sera domenica 25 ottobre e per l'intera giornata di domani lunedì 26 ottobre.

Secondo quanto riportato dagli esperti meteo un'ampia area depressionaria giungerà nelle prossime ore in tutto il Nord Italia insieme a un'aria fredda di origine polare, provocando le prime piogge sulla Lombardia. Domani lunedì 26 ottobre invece le piogge saranno diffuse e persistenti in quasi tutta la regione e in serata l'ingresso di aria più fredda determinerà un calo netto delle temperature. Il tempo rimarrà instabile anche nella giornata di martedì 27 ottobre con precipitazioni sparse, ma tendenti ad attenuarsi o esaurirsi nel corso del pomeriggio.

Nello specifico le zone maggiormente colpite sono quelle Alpine e Prealpine dove l'allerta meteo è di criticità forte, ovvero arancione: su tali zone sono possibili cumulate di pioggia tra 50-90 mm in 24 ore, con picchi che potrebbero superare localmente i 100-120 mm in un giorno. La neve cadrà a partire dai 1.500/1.700. Dal pomeriggio di oggi 25 ottobre ci sarà una progressiva intensificazione in alta quota dei venti dai quadranti meridionali. Dalle prime ore di domani 26 ottobre e sino a fine giornata ci saranno venti forti anche a quote comprese tra 700-1500 m, con raffiche fino a 90 chilometri orari.

Per quanto riguarda la città di Milano è stato emanato un avviso di criticità gialla, ovvero moderata per rischio idrogeologico e temporali forti a partire dalle prime ore di domani, lunedì 26 ottobre, e fino a metà giornata.  Come accade in questi casi è già allertato il Centro operativo comunale (COC) che verrà attivato in caso di necessità per monitorare la situazione e organizzare eventuali interventi.