Il bollettino dell'emergenza coronavirus in Lombardia di oggi, mercoledì 5 agosto. I nuovi casi positivi rilevati nelle ultime 24 ore sono 138 (4 sono emersi a seguito di test sierologici e 13 sono debolmente positivi) su 9.260 tamponi effettuati. Sull'aumento incide il focolaio con 97 positivi scoperto in un'azienda agricola di Mantova. Aumenta il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva, che salgono a 11 (più 2), e anche quello dei ricoverati negli ospedali, saliti a 164 (più 4). Da ieri si registrano 5 decessi, che portano a 16.824 il bilancio delle vittime ufficiali dall'inizio della pandemia. Aumenta di 62 anche il numero di pazienti dimessi (in totale 1.460) e guariti (72.412 da inizio epidemia) che sommati sono 73.872. I tamponi in totale da febbraio sono 1.335.383.

I nuovi casi per provincia

La maggior parte dei nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore è relativa alla provincia di Mantova: sono 62 e comprendono una prima parte (oggi comunicata dai laboratori a Regione Lombardia) dei soggetti riferibili al focolaio di Mantova. Sono 16 i nuovi casi a Milano, di cui 8 nel capoluogo. A Bergamo i nuovi casi sono 17, a Brescia 15 così come a Lodi. In provincia di Como sono stati riscontrati 5 casi, a Cremona i positivi sono 3 così come a Varese. A Lodi rilevati 4 nuovi casi, uno a Pavia. Nessun nuovo caso a Lecco e Sondrio.

Test sierologici in bassa Val Seriana: Il 41,8 per cento ha gli anticorpi

Il 41,8% dei cittadini della bassa Val Seriana sottoposti a test sierologici ha avuto il coronavirus ed è positivo alla presenza di anticorpi. Lo ha comunicato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, presentando i risultati della campagna di screening che si è conclusa in questi giorni. Il dato più elevato è quello di Nembro, con il 48,8%. Quasi tutti sono ormai guariti: solo una quota pari all’1,7% dei ben 8.979 sottoposti al tampone presenta tracce compatibili con un'infezione in corso.