È soddisfatta Letizia Moratti, la vice presidente di Regione Lombardia, nonché assessore al Welfare, guardando l'andamento della campagna vaccinale. I numeri parlano da sé, con 6.718.038 dosi di vaccino contro il Coronavirus somministrate in Lombardia su 7.164.610 consegnate, per una percentuale pari al 93,8 per cento del totale.

La Moratti: Lombardia prima regione a raggiungere immunità

Durante il suo intervento di oggi, martedì 8 giugno, a Mattino 5, Letizia Moratti ha dichiarato, fiera, che "adesso la Lombardia corre". L'assessore ha poi aggiunto di credere che "saremo la prima Regione a raggiungere l'immunità di comunità". Uno sguardo anche alla partecipazione dei giovanissimi, il cui "dato delle adesioni è stato molto importante e credo che ci sarà utile anche in futuro per la riapertura delle scuole in sicurezza", sottolinea la Moratti. La vice presidente della Regione ha poi chiosato ricordando che "il rigore e la prudenza che ci sono stati finora hanno pagato e ci hanno fatto avere numeri così buoni che la prossima settimana ci permetteranno di andare in zona bianca. Credo che ci voglia sempre prudenza e responsabilità collettiva, ora si tratta di avere responsabilità individuale ma sono certa che sicuramente tutti saranno prudenti".

In Lombardia mezzo milione di over 60 sono immuni

Come riportato nell'ultimo aggiornamento del sito del Governo, la fascia d'età finora maggiormente coperta dalla prima dose della vaccino anti Covid è quella degli over 60: finora infatti in Lombardia 423.728 over 60 hanno completato il ciclo di immunizzazione. Segue la fascia dei 50-59 anni: con 431.977 vaccinati con la la prima dose. E ancora: i 70-79enni che già hanno ricevuto il vaccino sono 374.194. Poi gli over 80 sono 668.942. Gli over 40 con la prima dose sono 198.524, i trentenni sono 134.471 e infine i ventenni sono 103.128. Sono inoltre partite anche le vaccinazioni degli over 12 (tra i 12 e i 29 anni): fino ad oggi sono 8.420 i già vaccinati.