328 CONDIVISIONI
10 Luglio 2021
8:52

Lancia la compagna dalla finestra dopo una violenta lite: arrestato 31enne

Un uomo di 31 anni è stato arrestato a Brescia con l’accusa di tentato omicidio e calunnia nei confronti della compagna, una donna di 43 anni: lo scorso dicembre, dopo un violento litigio, l’uomo aveva infatti buttato dalla finestra della loro casa la 43enne causandole ferite e lesioni per quaranta giorni.
A cura di Ilaria Quattrone
328 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Ha lanciato la compagna dalla finestra dopo una lite violenta: i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Brescia hanno arrestato un uomo di 31 anni con l'accusa di tentato omicidio aggravato e calunnia nei confronti della compagna di 43 anni. L'episodio si è verificato il 14 dicembre 2020 quando i medici dell'Istituto Poliambulanza sono intervenuti in una casa dove era stata segnalata la caduta da una finestra di una donna.

Il tentativo di difendersi del 31enne

Dopo averla trasportata al pronto soccorso, la 43enne ha raccontato di essere stata gettata dal compagno. Il personale sanitario ha così allertato le forze dell'ordine. Arrivati al pronto soccorso e raccolta la testimonianza della vittima, si sono recati a casa dell'uomo. Il 31enne, che si è scoperto poi avere diversi precedenti, ha raccontato ai militari che la compagna era caduta da sola dalla finestra: la donna, secondo l'uomo, stava tentando di scappare dopo essere stata scoperta a rubare denaro dal suo portafogli. Il suo comportamento era conseguenza di un tentativo di vendicarsi per un tradimento scoperto.

La donna ha riportato lesioni per 40 giorni

Dopo aver analizzato i tabulati telefonici della coppia, ascoltato alcuni testimoni e svolti tutti i rilievi del caso, è stato accertato dai carabinieri che i due avevano avuto una violenta lite in casa tanto che la donna aveva riportato delle ferite al volto. Il diverbio era poi proseguito la mattina successiva per poi degenerare nel tentativo di omicidio da parte dell'uomo. La donna ha fatto un volo di circa quattro metri e ha riportato lesioni per quaranta giorni. L'uomo è stato così arrestato e portato in carcere.

328 CONDIVISIONI
Picchia la compagna e la riduce in stato semi-vegetativo, per nasconderlo finge una rapina: arrestato
Picchia la compagna e la riduce in stato semi-vegetativo, per nasconderlo finge una rapina: arrestato
Calci, pugni e un controllo ossessivo: finisce l'incubo per una ventenne, arrestato il compagno
Calci, pugni e un controllo ossessivo: finisce l'incubo per una ventenne, arrestato il compagno
Ex pugile prende a pugni la compagna e le frattura due costole: arrestato a Besana Brianza
Ex pugile prende a pugni la compagna e le frattura due costole: arrestato a Besana Brianza
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni