video suggerito
video suggerito
Omicidio di Giulia Tramontano

La scomparsa di Giulia Tramontano, incinta di 7 mesi: si cerca nelle campagne del Milanese

Si concentrano nelle campagne intorno a Senago (Milano) le ricerche di Giulia Tramontano, la 29enne incinta al settimo mese che tra sabato 27 e domenica 28 maggio ha fatto perdere le sue tracce: al lavoro anche Vigili del fuoco e protezione civile. La Procura di Milano apre un’inchiesta.
A cura di Francesca Del Boca
2.955 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Si concentrano nelle campagne intorno a Senago (Milano) le ricerche di Giulia Tramontano, la 29enne incinta al settimo mese che tra sabato 27 e domenica 28 maggio ha fatto perdere le sue tracce: la giovane, originaria di Sant'Antimo in provincia di Napoli, viveva ormai da 5 anni nel paese del Milanese insieme al compagno, 30 anni, barman in un albergo di lusso a Milano. All'opera, a setacciare la zona palmo per palmo, anche i Vigili del Fuoco e gli elicotteri della Protezione civile. 

Le immagini delle telecamere di sorveglianza

Decisive saranno in ogni caso le immagini delle telecamere di sorveglianza intorno all'abitazione della coppia acquisite dai Carabinieri di Senago, Rho e del Nucleo investigativo di Milano, che oggi indagano per allontanamento volontario. Anche la procuratrice aggiunta Letizia Mannella e la pm Alessia Menegazzo della Procura del capoluogo, nel frattempo, hanno aperto un'inchiesta sul caso.

È stato il fidanzato a denunciare la scomparsa

Tutto è partito proprio da una denuncia di scomparsa da parte del fidanzato: il giovane avrebbe raccontato agli inquirenti di essere uscito di casa domenica, e di non aver più trovato Giulia al suo ritorno. L'uomo, interrogato e poi subito rilasciato, ha raccontato anche di 500 euro mancanti, e dell'analoga sparizione di passaporto, cellulare e bancomat di Giulia. Che però sarebbe uscita dall'appartamento di Senago senza bagagli e senza portafoglio. 

Immagine

L'ultimo messaggio e la discussione con il compagno

L'ultimo contatto con la famiglia risale alle 21.50 circa di sabato sera. Durante una delle quotidiane telefonate con la mamma, con la quale ha un rapporto molto stretto, Giulia si sfoga e racconta di un presunto tradimento da parte del fidanzato: dell'esistenza, insomma, di un'altra donna – che si sarebbe addirittura messa in contatto con la stessa Giulia, denunciando alla rivale la sua condizione di amante.

Intorno alle 21, secondo quanto ricostruito, Giulia invia anche un messaggio a un'amica, scrivendo di essere molto "turbata" dopo una pesante discussione con il fidanzato. Poi, più nulla.

"È una ragazza solare e senza problemi"

Il telefono è spento e di lei, che fa l'agente immobiliare a Milano, non si sa ormai più niente da tre giorni. "È incinta, quindi potrebbe avere bisogno d’aiuto", le parole della sorella Chiara. "Non abbiamo idea di dove possa essere. Non c’erano mai stati episodi strani né allontanamenti. È una ragazza solare e senza problemi". È alta 1 metro e 68, capelli chiari e occhi castani, il pancione e un vistoso tatuaggio sul braccio sinistro. Non è chiaro quali vestiti possa indossare, perché nessuno l’ha vista allontanarsi.

Immagine
2.955 CONDIVISIONI
255 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views