L’auto ribaltata a seguito dell’incidente a Inverno e Monteleone (Pavia)
in foto: L’auto ribaltata a seguito dell’incidente a Inverno e Monteleone (Pavia)

Tragico incidente stradale nella notte a Inverno e Monteleone, in provincia di Pavia, dove una ragazza di 27 anni è morta. Poco prima delle tre di notte sulla strada provinciale 17, in via Dante, una macchina è andata a sbattere contro un palo della luce terminando la sua corsa dall'altra parte della strada e ribaltandosi nel fossato. A bordo dell'auto c'erano tre persone: oltre alla 27enne, che ha purtroppo perso la vita, altre due, un ragazzo 31enne e una ragazza 26enne, sono rimaste ferite.

La ragazza è morta schiacciata dall'auto

Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente. Secondo una prima ricostruzione, l'Alfa Romeo Giulia sulla quale viaggiavano i tre si stava dirigendo verso Sant'Angelo Lodigiano quando è andata a sbattere per cause da accertare contro un palo della luce: non ci sarebbero altri mezzi coinvolti. La vittima era seduta sul sedile posteriore: a causa del violento impatto è stata sbalzata fuori dall'abitacolo e, quando sono intervenuti i soccorsi, è stata trovata ormai priva di vita. La 27enne, infermiera e residente a Sant'Angelo Lodigiano, sarebbe rimasta schiacciata sotto la macchina che si era ribaltata nel fossato. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Pavia, che ha compiuto tutti i rilievi del caso, i soccorsi dell'Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) e i vigili del fuoco di Lodi. Quasi illeso il ragazzo di 31 anni che era alla guida della macchina mentre l'altra ragazza di 26 anni ha riportato alcune ferite. Entrambi sono stati trasportati in codice giallo al policlinico San Matteo di Pavia: il 31enne per lesione alla milza mentre la 26 enne per ferite agli arti. Nessuno dei due è però in pericolo di vita.