17 Gennaio 2022
13:46

Ferì con 5 coltellate minorenne nella notte di Halloween, 22enne arrestato per tentato omicidio

Dopo mesi di indagini la polizia di Milano ha arrestato un ragazzo di 22 anni di Bergamo accusato di tentato omicidio per il ferimento di un 17enne nella notte di Halloween.
A cura di Filippo M. Capra

Dopo mesi di indagini la polizia di Milano, coordinate dalla Procura, ha arrestato un ragazzo di 22 anni di Bergamo ritenuto responsabile per il tentato omicidio della notte di Halloween in via Mecenate. Il 22enne, secondo l'accusa, avrebbe tentato di uccidere un 17enne.

Tentato omicidio di Halloween, arrestato 22enne

Secondo quanto comunicato, verso le 5 di mattina del primo novembre 2021, le pattuglie della polizia di Milano erano intervenute dopo la segnalazione di un grave ferimento con arma da taglio all'angolo con viale Ungheria. Al loro arrivo gli agenti avevano trovato il 17enne a terra con cinque coltellate, quattro delle quali alla schiena e una al braccio. Con loro, il personale del 118 che ha immediatamente trasferito il minorenne al pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele in codice rosso. Il coltello con il quale era stato ferito, gli era rimasto conficcato nel braccio. Da lì sono cominciate le indagini della Questura: da subito i poliziotti avevano raccolto le testimonianze di alcuni presenti che però avevano fornito versioni diverse tra loro. Per questo motivo le indagini sono state ampliate fino alla ricostruzione esatta della dinamica di quanto successo.

Vittima colpita cinque volte con un coltello serramanico

Il 17enne, un'ora prima dell'aggressione, sarebbe infatti salito sull'autobus N27, addormentandosi con il telefono in mano. Una volta aperti gli occhi, si sarebbe accorto di essere stato derubato del telefono. Pensando che il ladro fosse ancora nei paraggi, il ragazzo ha accusato altri quattro giovani presenti sul bus che, una volta scesi, l'hanno aggredito facendo degenerare la discussione in rissa. Tra i quattro responsabili del pestaggio, anche il 22enne finito in carcere. Il gruppo di amici, riporta la polizia, si trovavano in zona per acquistare della cocaina in uno stabile abbandonato di via Ucelli di Nemi. L'arrestato avrebbe ferito quasi a morte il rivale con un coltello serramanico prima di conficcargli l'arma nel braccio e darsi alla fuga insieme agli altri tre amici.

Auto nel fiume Adda: arrestato per omicidio volontario il compagno della donna annegata
Auto nel fiume Adda: arrestato per omicidio volontario il compagno della donna annegata
Lancia coltelli contro il marito e lo rincorre con una mannaia: lui si rifugia in bagno ferito
Lancia coltelli contro il marito e lo rincorre con una mannaia: lui si rifugia in bagno ferito
Omicidio Romina Vento, il compagno si trova in ospedale: "Ha tentato il suicidio"
Omicidio Romina Vento, il compagno si trova in ospedale: "Ha tentato il suicidio"
Bimba morta nella piscina dei nonni, sul corpo di Eva non sarà disposta l'autopsia
Bimba morta nella piscina dei nonni, sul corpo di Eva non sarà disposta l'autopsia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni