499 CONDIVISIONI
19 Giugno 2021
9:24

Femminicidio ad Arese: uccide la moglie, poi si ferisce con un coltello

Il dramma questa mattina ad Arese, comune dell’hinterland di Milano. Quando i carabinieri sono arrivati nell’abitazione hanno trovato il corpo della donna, 48 anni, riverso in una pozza di sangue e ormai senza vita. Arrestato il marito di 41 anni che in questo momento sta venendo ascoltato. Nell’abitazione il personale della scientifica.
A cura di Redazione Milano
499 CONDIVISIONI

Erano le 7.50 di oggi – domenica 19 giugno – quando i carabinieri della Compagnia di Rho sono arrivati in un appartamento alla periferia di Arese, comune dell'hinterland di Milano, su segnalazione di alcuni vicini. Quando i militari hanno fatto irruzione al civico 3 di via Gran Paradiso purtroppo si sono trovati di fronte a una scena tragica: una donna di 48 anni riversa in terra in una pozza di sangue, uccisa con un violento colpo al capo. Inutile ogni tentativo di soccorso: forze dell'ordine e personale sanitario non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

All'arrivo dei carabinieri l'uomo era chiuso in bagno

Dalle prove raccolte finora non sembrano esserci dubbi: si tratta di un femminicidio il cui autore è il marito 41enne della donna, che all'arrivo dei carabinieri si è chiuso in bagno e con un coltello da cucina si sarebbe auto inferto alcune ferite superficiali e per questo è stato trasportato in ospedale dove è piantonato. Al momento è in stato di arresto e sta venendo ascoltato in caserma. Nell'abitazione anche il personale Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo di Milano che sta eseguendo i rilievi del caso. Ancora non si conoscono le generalità della coppia, ma solo la nazionalità messicana di entrambi.
"Dai primi accertamenti svolti dalla Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo di Milano, la presumibile causa della morte sembrerebbe riconducibile ad un trauma all'arcata sopraccigliare destra della vittima. – si legge in una nota – Il soggetto fermato ha verosimilmente poi utilizzato un coltello da cucina per autoinfliggersi delle ferite da taglio agli avambracci e due piccole ferite da punta e taglio sotto al costato lato destro, pertanto l'uomo è stato trasportato in codice giallo presso l'ospedale di Garbagnate Milanese, dove è piantonato da personale Arma. Sul posto, si è in attesa del medico legale per l'ispezione cadaverica".

Milano: uccide il fratello a coltellato

Quello di Arese non è l'unico drammatico fatto di sangue avvenuto nelle ultime ore in Lombardia. Questa notte a Milano un uomo di 52 anni ha ucciso a coltellato il fratello, 47 anni, al culmine di una violentissima lite le cui case sono ancora da individuare con certezza, anche se si tratterebbe di motivi economici. L'omicidio è avvenuto davanti agli occhi dell'anziana madre dei fratelli. Anche il 52enne ha riportato gravi ferite ed è stato ricoverato in ospedale.

499 CONDIVISIONI
Sassuolo, un uomo stermina a coltellate la famiglia e poi si uccide
Sassuolo, un uomo stermina a coltellate la famiglia e poi si uccide
82.545 di Palma Antonio
Settimo Milanese, baby gang minaccia con un coltello e rapina un 14enne: scattano i domiciliari
Settimo Milanese, baby gang minaccia con un coltello e rapina un 14enne: scattano i domiciliari
Picchia la moglie e la insegue con un martello: "Brucio te e i bambini"
Picchia la moglie e la insegue con un martello: "Brucio te e i bambini"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni