12 Settembre 2021
10:27

Esplode nella notte una pizzeria a Dongo: trovate nel locale quattro taniche di benzina

La notte tra il 10 e l’11 settembre un boato ha svegliato i residenti di Dongo. Qui è esplosa una pizzeria che è stata avvolta dalle fiamme fino al tetto. Una volta sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri hanno trovato quattro taniche di benzina: si fa sempre più certa dunque l’ipotesi che si sia trattato di un gesto doloso.
A cura di Giorgia Venturini
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Paura la notte tra il 10 e l'11 settembre a Dongo, il piccolo paese sul lago di Como. Il boato ha svegliato tutti i cittadini della zona. Dalle prime informazioni emerse e riportate sulla Provincia di Como, il boato è partito dalla pizzeria "Ideale" dove al suo interno le forze dell'ordine hanno trovato delle taniche. Particolare che lascerebbe pensare si sua trattato di un gesto doloso. Un testimone ha confermato che "ha visto le fiamme salire fin quasi al tetto", ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. L'esplosione infatti è avvenuta poco prima di mezzanotte quando il locale era già vuoto.

Si tratta di un incendio doloso

Ora i carabinieri della Compagnia di Menaggio stanno indagando sull'accaduto: sembrerebbe ormai certo che l'incendio sia di natura doloso. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che qualcuno si sia introdotto nelle notte portando con sé quattro tanche di benzina: ha cosparso tutto il locale del pericoloso liquido e poi ha acceso il fuoco. I militari stanno cercando di risalire all'identità degli autori di questo incendio doloso, servendosi anche dell'aiuto delle telecamere di sorveglianza della zona. Resta ancora da capire il movente di un tale gesto. Per ora non si esclude nessuna pista.

In fiamme un altro bar a Fino Mornasco

Solo qualche giorno fa un boato ha svegliato Fino Mornasco, sempre in provincia di Como. Qui l'esplosione ha coinvolto il bar "Al via vai": davanti al locali è stato depositato un piccolo ordigno nella notte: tanta la paura soprattutto per i gestori del locale, in attività solo da tre mesi. A prendere fuoco è stato il tendone esterno avvolto dalle fiamme così come tutti gli arredi esterni, come tavolini e sedie. Il fumo e il fuoco sono stati visibili lungo la statale dei Giovi, a Socco, frazione di Fino Mornasco. Sul posto sono intervenuti subito i vigili del fuoco che hanno impiegato qualche minuto per spegnere le fiamme. Subito anche in questo caso sono partite le indagini delle forze dell'ordine.

Tenta di investire una guardia giurata e poi minaccia agenti della polizia con un'ascia: arrestato
Tenta di investire una guardia giurata e poi minaccia agenti della polizia con un'ascia: arrestato
Galbiate, solidarietà e minacce sui social dopo l'interdittiva antimafia per una pizzeria
Galbiate, solidarietà e minacce sui social dopo l'interdittiva antimafia per una pizzeria
Ragazzo morto in Tangenziale: indagati per omissione di soccorso i quattro amici di Isac Beriani
Ragazzo morto in Tangenziale: indagati per omissione di soccorso i quattro amici di Isac Beriani
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni